Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Discarica di Cerro, il Comitato intercomunale: "Lenzuola bianche per ribadire il no"

Città Metropolitana ha detto no alla discarica bis a Cerro Maggiore, ma Ecoceresc (ex Simec) potrebbe presentare ricorso. E Regione Lombardia deve discutere del nuovo Piano Rifiuti. Quindi, per il Comitato intercomunale di crisi ambientale «grande soddisfazione per questo primo risultato (il diniego di Città Metropolitano al progetto di Ecoceresc)» ma la guardia rimane alzata. E chiede a tutti i cittadini di rimanere vigili e far sentire la propria voce portando avanti l'iniziativa lanciata qualche giorno fa: esporre lenzuola bianche alle finestre, a partire dai prossimi giorni, per far sapere che, ricorso o non ricorso, a Cerro Maggiore non c'è spazio per una nuova discarica al polo Baraggia.

«Nel rallegrarci con tutti i soggetti che si sono impegnati nei giorni precedenti, siamo però consapevoli che il cammino è appena iniziato e continua ad essere irto di ostacoli, a partire lo ricordiamo dall’avvio in regione, della discussione sul nuovo Piano Rifiuti e dalla certezza della presentazione del ricorso da parte di Ecoceresc - fanno sapere dal Comitato -. Questa è una fase molto delicata e alto deve essere il livello di attenzione sui prossimi passi di Ecoceresc e su come si muoveranno i livelli amministrativi coinvolti».

Il Comitato prosegue poi nell’organizzazione della giornata di informazione sulla discarica e promette sorprese. Aperte le adesioni: per il momento sono più di 200 i cittadini e le associazioni che hanno aderito al Comitato. Per chiunque volesse rimanere aggiornato è possibile iscriversi al gruppo facebook o scrivere alla mail comitatointercom.nodiscarica@gmail.com.

(Chiara Lazzati)