Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sportello stranieri, con SoLe potrebbe rimanere a Nerviano

Lo sportello stranieri potrebbe rimanere a Nerviano. Niente trasferimento a Legnano. Questa, almeno, è l'offerta presentata dall'azienda SoLe, che dal 1 gennaio 2019, come anticipato dal sindaco Massimo Cozzi, si dovrà occupare del servizio al posto di Sercop. Sul progetto il Comune deve ancora pronunciarsi ufficialmente tramite atti amministrativi. Il "nuovo" sportello stranieri sarà potenziato: affiancherà al supporto amministrativo già in essere, anche quello di mediazione culturale, linguistica e di supporto psicologico, qualora richiesto. A confermarcelo è direttamente SoLe.

Ad annunciare la notizia della chiusura dello sportello stranieri di Nerviano era stato direttamente il sindaco Massimo Cozzi, che aveva spiegato la decisione come la chiusura di un servizio «doppione», che non rappresentava una priorità per la giunta e aveva parlato di un suo trasferimento a Legnano.


Nella giornata di oggi, mercoledì 11, è arrivata una precisazione di Azienda Sole:

Alla luce di quanto comparso su Legnanonews nellarticolo dal titolo Sportello stranieri, con So.Le potrebbe rimanere a Nerviano, LAzienda Sociale del legnanese tramite il direttore - precisa che non è stato formalizzato alcun accordo in tal senso con il Comune di Nerviano. Lazienda si è limitata a prospettare la possibilità di mantenere il servizio esistente, nel caso in cui il Comune lavesse ritenuto opportuno e necessario. A tal fine è stata trasmessa unofferta, inoltrata in via informale nellambito dei normali processi istruttutori che intercorrono tra gli organismi del Piano di Zona e i Comuni dellambito. La direzione di azienda So.Le precisa inoltre che, in alcun modo, la presentazione di unofferta tecnica intende contrapporsi o interferire con gli orientamenti di politica sociale di competenza esclusiva dellente locale. 

(Chiara Lazzati)