Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cartelli, striscioni e una campagna di sensibilizzazione per «seminare civiltà»

Nuovi cartelli, striscioni e una campagna di sensibilizzazione per «seminare civiltà»: così San Giorgio su Legnano dichiara "guerra" a quei «proprietari di cani che purtroppo di civile hanno ben poco quando lasciano i bisogni dei propri animali sulle strade o nei giardini pubblici», come spiega il sindaco Walter Cecchin.

Quello di cui i cartelli si fanno portavoce è «un invito, una cortese richiesta, un'esortazione al rispetto - spiega il primo cittadino sangiorgese - perché tutti abbiamo il diritto di passeggiare senza dover prestare attenzione agli escrementi lasciati nei luoghi pubblici». E alla nuova segnaletica verticale dal mese prossimo faranno compagnia, per l'appunto, anche degli striscioni e una campagna di sensibilizzazione sui pali dell'illuminazione pubblica. 

(Leda Mocchetti)