Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Al via i lavori nelle scuole di via Brescia a Parabiago

Sono iniziati, al termine delle attività della scuola dell'infanzia, i lavori nel plesso scolastico di via Brescia. Finanziata dall'Amministrazione Comunale con 250mila euro, l'opera di manutenzione avrà come cuore gli interventi per la rimozione di tutto l'eternit presente sulle coperture.

Sarà quindi rimossa e sostituita tutta la copertura dell'ingresso principale, nonchè la copertura della palestra. «Abbiamo deciso di intervenire drasticamente sulla scuola per risolvere definitivamente il problema dell'amianto - dichiara Dario Quieti, assessore ai Lavori pubblici - per questo, oltre ad eliminare e sostituire la copertura dell'ingresso e del blocco servizi generali, abbiamo deciso di rifare anche tutta la copertura della palestra, dato che presenta anch'essa la presenza di cemento amianto anche se confinato, nel corso degli anni, sotto lastre metalliche».

L'Assessore ha poi specificato che «seppur non visibile dall'esterno, è quindi presente anche in quella copertura una grossa quantità di amianto. Dopo aver fatto eseguire attente analisi sullo stato di conservazione delle lastre, che è risultato buono, al fine di prevenire future contaminazioni degli ambienti interni, che al momento, dalle analisi, non risultano presenti, abbiamo comunque deciso di rimuovere e rifare anche tutta la copertura esterna ed il contro-soffitto interno della palestra scolastica».

Si tratta, quindi, di un importante intervento di prevenzione e di garanzia che restituirà ambienti maggiormente salubri ai piccoli alunni e al personale scolastico, ma anche di tutti gli iscritti della varie associazioni sportive che frequentano i locali. «I lavori non si limiteranno alla sola rimozione dell'amianto - sottolinea l'Assessore Quieti - ma saranno eseguiti anche interventi di sistemazione delle criticità presenti sulle facciate; saranno sistemate le murature e sostituite tutte la lampade con lampade LED nei corridoi e verranno eseguiti lavori per la sistemazione delle risalite d'umidità presenti in alcuni locali. Inoltre, le nuove coperture, grazie alla posa di materiali isolanti, contribuiranno a migliorare l'efficienza energetica dei locali. Ed infine, saranno installati nella palestra pannelli fonoassorbenti per migliorarne l'acustica».

«La rimozione dell'amianto dagli edifici pubblici è un impegno che ci siamo presi nel 2015 - afferma soddisfatto il sindaco Raffaele Cucchi -, quando abbiamo chiesto la fiducia dei parabiaghesi. In questi due anni siamo riusciti a rimuovere l'amianto dal tetto dell'ufficio tecnico e ora dalla scuola di via Brescia. Non solo, ma devo ringraziare l'Assessore Quieti e i funzionari tecnici del comune per non essersi limitati alla sola rimozione, ma per aver previsto, progettando con intelligenza tempi e motodi, ulteriori tipologie di interventi che agiscono sul risparmio energetico e mettono in sicurezza ambienti frequentati da cittadini e da lavoratori».