Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nerviano, consiglio annullato: le scuse del presidente Guainazzi

Dopo l'annullamento del consiglio comunale di Nerviano, arrivano le scuse del presidente David Guainazzi a tutti i membri del parlamentino cittadino: «mi scuso e tengo a precisare che è stata una mia scelta maturata a seguito di un confronto con il segretario generale».

«Il rinvio è stato dettato da un errore materiale nell'invio della convocazione del consiglio comunale: erroneamente è stata inviata la convocazione dell'assemblea pubblica del 16 gennaio a firma del sindaco anzichè la convocazione del consiglio comunale che porta la mia firma come previsto dall'art. 42 comma 1 del regolamento per il funzionamento del consiglio comunale e delle commissioni consiliari - scrive Guainazzi -. Trattandosi di una seduta ordinaria che aveva tra i punti all'ordine del giorno l'approvazione del bilancio di previsione 2020/2022, ho ritenuto doveroso rimandare la seduta anche e soprattutto a tutela dell'ente».

Le opposizioni, nel frattempo, sono andate all'attacco e hanno criticato fortemente l'operato (o il mancato operato) del presidente del consiglio comunale.