Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

PD: "La piscina chiusa: un epilogo scontato"

Piscina chiusa e, tra le critiche più circostanziate, ecco levarsi quelle del Partito Democratico che accusa soprattutto la Giunta Fratus di "pensare ai propri interessi di partito e a realizzare opere di pura facciata come la ZTL e la Biblioteca".
Non solo ma la "Giunta Centinaio aveva stanziato anche un primo importo di 250.000 euro per l‘esercizio 2017, che doveva finanziare la verifica tecnica dello stato delle piscine coperte e mettere mano agli interventi più urgenti" ed invece è successo che, sempre secondo il PD, "la nuova giunta non li avrebbe spesi e conseguentemente non siano state fatte le verifiche opportune".
Di seguito il comunicato

Nel suo ultimo bilancio di previsione, a seguito delle osservazioni pervenute dagli Uffici Tecnici, la Giunta Centinaio aveva stanziato un primo importo di 250.000 euro per l‘esercizio 2017, che doveva finanziare la verifica tecnica dello stato delle piscine coperte e mettere mano agli interventi più urgenti. Gli interventi strutturali avrebbero dovuto essere finanziati e messi in opera senza indugio nel 2018 dalla Giunta Fratus. Ciò non è avvenuto.

Questa è la verità. Ancora una volta si dimostra come la giunta Fratus Cozzi pensasse

1) ai propri interessi di partito,

2) a realizzare opere di pura facciata come la ZTL e la Biblioteca,

3) non avesse alcuna intenzione di spendere soldi nella riqualificazione delle opere pubbliche esistenti e nelle periferie,

4) non avesse cognizione di cosa significasse lavorare al servizio della città e operare per il bene comune.

Ora migliaia di utenti legnanesi dovranno cercare ospitalità in altre piscine del territorio, con le inevitabili difficoltà e disagi, soprattutto per le famiglie e i loro bambini. Ora è improrogabile avviare una fase urgente di riqualificazione, i legnanesi non possono ancora aspettare. 2018 e 2019: due anni sciupati, due anni di mala amministrazione.

Questa è la Lega quando governa, questa è la Lega che, sotto all’armamentario di slogan e promesse si rivela debole e incapace.

Ai Legnanesi l’ardua sentenza.

Circolo PD Legnano