Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

PD: "Apprezziamo il Comitato per la Legalità e ne sosteniamo l'azione"

(m. tajè) - Partito Democratico sostenitore del Comitato Legalità a Legnano. La conferma in un comunicato diffuso in giornata in cui leggiamo che il PD "apprezza la nascita del Comitato per la Legalità a Legnano e ne sostiene l'azione, a partire dalla presentazione del ricorso al TAR e dalla manifestazione pacifica e silenziosa indetta per giovedi 18 Aprile".
Nessun riferimento, invece, alla mancata adesione di tre consiglieri dimissionari, evento che in casa democratica passa quindi in secondo piano, rispetto al principio fondamentale di una adesione come partito. Al Comitato, comunque, la partecipazione è sempre aperta e, quindi, non è escluso che chi oggi non è ancora iscritto lo possa fare in un prossimo futuro.


    Il Partito Democratico di Legnano si è sempre impegnato attraverso il proprio Gruppo consiliare nella battaglia democratica contro l'inefficacia e l'inefficienza della giunta di centro destra presieduta dal Sindaco Fratus. Oggi più che mai, in questo clima di aperta illegalità, dove con pretestuosi artifici burocratici la giunta continua ad operare nonostante le dimissioni di 13 consiglieri comunali, il Partito Democratico rinnova il suo impegno per dare un nuovo e migliore governo alla città.

Apprezza la nascita del Comitato per la Legalità a Legnano e ne sostiene l'azione, a partire dalla presentazione del ricorso al TAR e dalla manifestazione pacifica e silenziosa indetta per giovedi 18 Aprile.

Il PD chiama a raccolta tutte le cittadine e i cittadini affinchè si possa mettere la parola fine a questa imbarazzante situazione che danneggia Legnano  e infrange le regole basilari per una corretta convivenza politica e democratica.

Partito Democratico Legnano