Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Coppa Bernocchi al via con tre nuovi traguardi volanti

Buon compleanno Coppa Bernocchi! Legnano si prepara per la 101esima edizione, a 100 anni di distanza dalla prima corsa del 1919, alla festa del ciclismo che si terrà domenica 15 settembre e coinvolgerà la città dalla mattina con la partenza da Largo Tosi fino al pomeriggio con il circuito cittadino e l'arrivo su viale Toselli. 

 A presentare la Coppa Bernocchi il presidente dell'U.S. Legnanese, Luca Roveda, emozionato per l'esordio in questa veste: «L'Unione Sportiva e la Coppa Bernocchi sono qualcosa di più di un'associazione e di una gara ciclistica - ha sottolineato Roveda -: in questi ultimi anni ho vissuto un'esperienza legata all'amicizia e ai valori che l'Unione rappresenta. Parlo di valori del territorio, dello sport che porta sacrificio e per questo devo ringranziare tutti coloro che mi hanno preceduto,  chi ha costruito la storia della Sportiva e della Bernocchi senza i quali non saremmo qui oggi a portare avanti la nostra storia». 

A ricordare proprio questa storia è stato anche il vice commissario prefettizio Giuseppe Mele: «Un filantropo e noto imprenditore del '900, Antonio Bernocchi, ha voluto questa gara e l'ha patrocinata, unica corsa al mondo per continuità in quanto si è svolta regolarmente anche durante la guerra. Questo deve essere motivo di orgoglio per tutti gli amanti del ciclismo». Mele ha inoltre ricordato come il ciclismo sia uno sport che possa aiutare i giovani a conoscersi meglio e ad aumentare la propria autostima per migliorare le proprie prestazioni. E pensando proprio ai giovani, il presidente Roveda ha ricordato l'attività formativa iniziata nelle scuole primarie dal direttore sportivo Maurizio Bertoli per spiegare ai bambini come affrontare l'uso della bici e quali sono le regole. «La nostra attività, che vede ormai più di 100 tesserati, deve essere rivolta anche a questo tipo di esperienze» ha ribadito Roveda. 

LA GARA

Entrando nei dettagli del gara, che vede ancora per il 44esimo anno il sostegno del Banco Bpm, il percorso porta con sè alcune novità, come tre nuovi traguardi volanti a Nerviano, San Vittore Olona e Busto Arsizio: «Ci fa molto piacere abbracciare questi comuni che hanno chiesto il passaggio della Coppa Bernocchi con il traguardo volante», ha spiegato Gianni Dolce, organizzatore della manifestazione.

Quindi, domenica 15 settembre il ritrovo sarà alle 10 in Largo Tosi con partenza alle 11.45 in via XX Settembre al km 0. Da qui i corridori andranno verso San Giorgio su Legnano, Parabiago, Nerviano, San Vittore Olona. 

Poi di nuovo Legnano(Sempione, viale Toselli, via San Michele Del Carso, Sp12, alle 12.30 circa), dove si riprenderà il percorso originario con il passaggio a Villa Cortese, Dairago, Busto Arsizio, i paesi della Valle Olona, fino ad arrivare al Piccolo Stelvio e al "Caramamma". Dopo 6 giri, si tornerà verso casa attraverso Lonate Ceppino, Cairate, Fagnano, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Solbiate Olona, Olgiate Olona, Marnate, Castellanza e infine a Legnano. Qui si svolgerà il circuito cttadino che sarà ripetuto 3 volte. Verranno attraversati Corso Sempione, viale Toselli, via San Michele del Carso, via XX Settembre, via Venegoni, piazza del Popolo, piazza Monumento, corso Italia, Corso Sempione e di nuovo viale Toselli. Arrivo infine su viale Toselli, che avverrà presumibilmente alle 16.30 circa.

Al termine della corsa, dopo le premiazioni, la Federazione Ciclistica Italiana ha indetto una conferenza stampa in cui presenterà le squadre nazionali che parteciperanno ai Mondiali Strada e Crono in Yorkshire e la nuova Maglia Azzurra, oltre a quella che il 29 settembre la Nazionale indosserà con la scritta "No mollare fino alla fine", in omaggio a Felice Gimondi, nella ricorrenza del suo 77esimo compleanno.

Tra gli eventi collaterali ricordiamo inoltre la presentazione delle squadre, venerdì 13 settembre, in piazza San Magno alle ore 18. 

ATTENZIONE AL TRAFFICO E ALLA SOSTA

Galleria fotografia di Luigi Frigo

(Manuela Zoni)