Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Christian Sagunti sul podio al Campionato Italiano Cadetti

Domenica di grandi gioie per il CSG Busto Garolfo al Campionato Italiano Cadetti 2019 svoltosi a Roma, grazie al risultato straordinario di Christian Sagunti che conquista il podio e ottiene così la cintura nera agonistica 1^ Dan.

Un successo in passato sfiorato, rimpianto, rincorso e infine conquistato. Un successo che arriva da lontano, dal sacrificio, dalla volontà e dal sostegno dei suoi compagni di palestra, allenatori e società tutta. Un successo che arriva proprio nell’anno del 50° della società che mai prima aveva ottenuto un riconoscimento così importante da un atleta così giovane.

L’agonismo e la caccia al successo non sono gli obbiettivi primari del Centro Sportivo Giovanile, che da sempre mette al centro l’individuo e la sua crescita interiore, perché al CSG sono tutti campioni. Per questo motivo quando qualche atleta arriva in alto la soddisfazione è doppia. Bravo Christian ma bravi tutti i compagni di palestra che si allenano duramente, ai quali va parte del merito di questo traguardo. Impossibile non menzionare il tecnico del CSG, Giovanni Olgiati che con i suoi collaboratori Simone e Matteo ha portato grande qualità e segnato il punto di svolta.

Christian, cosa ci dici a caldo?
Che dire, ho fatto fatica, l’ultimo incontro è stato davvero duro, il tempo non finiva mai. Che bello però…

Cintura nera agonistica, ci credi?
Adesso che l’ho indossata non mi sembra nemmeno vero, però è una gran bella impressione.

Chi ringrazi, oltre a te, per questo ulteriore traguardo?
Ringrazio tante persone. I miei compagni di tatami, la mia famiglia che da anni mi porta ovunque a fare gare e allenamenti, e poi ringrazio Giovanni, Simone e Matteo che mi sono stati davvero vicini e mi hanno aiutato tantissimo.

E adesso?
E adesso niente, martedì ricomincio gli allenamenti con i miei amici perché ho un sacco di altre gare da fare.

CSG Busto Garolfo