Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Perseverant: 70 anni di attività

  • LEGNANO
  • martedì 15 novembre 2016
  • 765 Letture

Anniversario di prestigio per la Perseverant Legnano, che ha festeggiato 70 anni di attività. La manifestazione alle scuole Tosi, presenti tra gli altri il vice ministro dell’economia Luigi Casero, il sindaco di Legnano Alberto Centinaio, l'assessore allo sport Luigi Tripodi, Mino Colombo dell'Ufficio Sport.

La società Perseverant Legnano è nata il 15 Settembre 1945 all’oratorio Santo Redentore a Legnanello. Fondatori don Ettore Passamonti e Giuseppe Colombo, che ne idearono il nome. In latino significa “ESSI PERSEVERANO”.
La società è la prima nata in città dopo la seconda guerra mondiale. Dal lontano 1946 è affiliata alla FGI (Federazione Ginnastica Italiana) e possiamo ‘perciò affermare che sia un patrimonio della città di Legnano.

Nell’ultimo quadriennio la società ha costantemente incrementato il numero di soci iscritti, aumentato il numero delle ore di allenamento ed il numero di gare disputate: "Abbiamo gareggiato a livello regionale e nazionale sia in serie D che in serie C ed i risultati agonistici sono arrivati - ha affermato il presidente Roberto Bani  -. Nel 2015 abbiamo avuto la campionessa regionale per il torneo femminile  GpT 3° livello 1 fascia e 2 fascia d’età con Elena Colombo e Valeria Milotta. E la vice campionessa Italiana Elena Colombo nella classifica generale assoluta. Nel 2016 abbiamo avuto due ginnaste classificate a disputare la finale delle prime dieci al campionato italiano disputato a Pesaro sempre nel torneo GpT – 1 facia – 3 livello. Elena Colombo si è classificata 2°, Noa Villa 5° e Giorgia Toia si è classificata al 1° posto nella specialità del volteggio. Abbiamo ottenuto in questi ultimi anni moltissime medaglie e piazzamenti in svariate gare a livello provinciale e regionale. Per questo ringrazio i nostri allenatori, a partire da Mario Tesorio e Rita Peri, ex ginnasti della nazionale italiana di ginnastica artistica".

Per la sezione maschile il progetto di rilancio è firmato dagli allenatori Alessandro Prando e Stefano Brignoli. Per la formativa ecco le insegnanti Samanta Pauselli ,Eleonora Dolciotti e Alice Seveso. Da non trascurare e sottovalutare il lavoro di un ex ginnasta Fabrizio Palomba, da moltissimi anni allenatore dei corsi serali. Una citazione anche per Milena Cremona, nuova insegnante di Zumba.

"Per quanto attiene al futuro, abbiamo grandi idee e propositi - ha spiegato ancora il presidente - . La Perseverant si sente da sempre parte del tessuto sociale cittadino e ha un ruolo importante nel portare giovani ragazzi e ragazze nelle palestre dove possono crescere sereni e forti lontano da pericoli e cattive compagnie e imparare non solo uno sport ma un modo di vivere. Per questo, a livello di dirigenza e di organi direttivi della società, puntiamo ad avvicinare il maggior numero di persone che si vorranno impegnare insieme a noi per rendere grande e sempre più efficiente la gestione di tutti gli impegni che dovremo affrontare per continuare nel futuro e tenere viva la Perseverant come è stato fino ad oggi".

Infine, Bani ha citato tutti i collaboratori e i dirigenti, pilastri fondamentali della società, come Luigi Cardani, Valerio Belloli, ex presidente e suo predecessore,Remo Gallo Stampino, Umberto Sammartini, Cristina Prestinoni, Katia Roncoletta, Luca Brignoli, Mario Fadda, Mario Toia, il vice presidente Fabio Chiogna, in società dal 1952 e che andrà a Roma il 17 dicembre per essere premiato dalla FGI per l’impegno nell’ambito della ginnastica in tutti questi anni, e Sergio Castelli che ha ricoperto la carica di presidente della società Perseverant a partire dal 1992 per oltre 20 anni.