Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La Manifattura in vendita per 13milioni

AAA Manifattura di Legnano vendesi. La ex fabbrica legnanese, in liquidazione in concordato preventivo, promuove una raccolta di offerte per la cessione in un unico lotto dell'immobile di via Lega. Il prezzo minimo di vendita è di 13milioni e 376mila euro. L'assegnazione al "migliore offerente", è condizionata ad eventuale diverso avviso del giudice Delegato. L'operazione è già stata pubblicizzata attraverso i principali quotidiani nazionali. 

In vendita ci sono quarantunmila metri quadri di superficie rappresentati dallo storico stabilimento tessile definitivamente dismesso. Un complesso immobiliare realizzato all'inizio dello scorso secolo che contiene parti di notevole pregio in pieno centro a Legnano. 

Il Pgt vigente individua l'area come ambito di trasformazione n.4, approvato con una delibera del 2011. Il 70% dell'area dovrà essere adibita ad un mix di commercio, pubblici esercizi e attività terziarie diverse. Il restante 30% potrà diventare residenziale. Per quanto riguarda il commercio, sono consentite strutture medie di secondo livello per un massimo di mille metri quadri. Tutti gli edifici dovranno avere un massimo di 17 metri di altezza. Sono vincolati, e pertanto non potranno mai essere abbattuti, lo stabile lungo via Lega e il fabbricato produttivo centrale. Prevista anche la realizzazione, tra le compensazioni urbanistiche, di una piazza in via Lega. 

L'ultima offerta di vendita - con un prezzo di vendita di 15milioni di euro - era andata a vuoto. Il consigliere comunale Stefano Quaglia (Per Legnano) che sulla destinazione d'uso dell'area aveva presentato un emendamento sui pubblici servizi che non devono costituire fonti di inquinamento, poi ritirato, commenta:«Nessuno vuole che quest'area resti abbandonata ma chiediamo che l'amministrazione si faccia trovare pronta con una idea precisa del progetto che si vuole accettare o meno. Quale è l'idea che ha l'amministrazione?».

Proprio sul futuro della ex Manifattura è stato chiesto agli studenti del Politecnico di Milano di presentare le proprie idee, in mostra nell'ex fabbrica. Qui il nostro servizio.

Leggete ancheIl Comune pronto a ricevere proposte sulla Manifattura con i render della tesi di laurea di due legnanesi sul recupero della Manifattura.

(Valeria Arini)