Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

SBANDIERATORI... CHE PASSIONE! IL GRUPPO CERCA NUOVE LEVE

A settembre si misureranno ai Nazionali di Sanremo. Una sfida attesa e impervia per l'associazione  "Sbandieratori e musici di Legnano" che, però, ha un altro, e forse ancora più importante, traguardo da raggiungere, e superare: ampliare il gruppo con nuovi iscritti, "perché solo in tanti è possibile crescere e  migliore".

OBBIETTIVO: CRESCERE

"L'obiettivo - spiega Simone Di Blasi presidente da due anni - è quello di arrivare presto a 40 iscritti. Ci piacerebbe questi venissero da Legnano: per assurdo, infatti, la nostra città è poco rappresentata; circa il 50% dei nostri componenti arrivano da fuori, dai comuni limitrofi ma anche da città come Varese e Como".

Il gruppo è nato nel lontano 1984 da una branca degli sbandieratori della contrada di San Bernardino; due anni dopo, nel 1986 è entrato a fare parte della Lega Italiana Sbandieratori ed è così che è iniziata la scalata nelle gare e nei tornei a livello regionale e nazionale. Oggi il gruppo staziona al quarto posto del ranking nazionale, oltre ai numerosi titoli individuali conquistati.

Il legame con la città è molto importante, anche se dal 1987 gli sbandieratori non partecipano alla sfilata del Palio di Legnano, in quanto figure non conformi al contesto storico. "Nonostante ci siano delle testimonianze che attestano la presenza degli sbandieratorori anche nel 1.100 - prosegue Simone - non è nostro interesse fare parte del corteo storico. Sarebbe comunque bello aprire la sfilata, arricchendola con il nostro spettacolo".

NON SOLO COMPETIZIONI

Oltre a partecipare alle competizioni, l'associazione  propone un affascinante spettacolo in grado di catturare l’attenzione del pubblico, coinvolgendolo in un viaggio dal sapore antico  e rustico, nel quale si intrecciano folklore e tradizione.

L'associazione, con le sue parate in abiti d'epoca, riproduce in modo  fedele e spettacolare uno spicchio di storia: "Veniamo chiamati a partecipare a manifestazione storiche e rievocative in tutta Italia - spiega Simone, che lo scorso settembre ha portato a Legnano la Parata Nazionale della Bandiera -. Tutte esperienze uniche che restano nel cuore di ognuno di noi. Ci piacerebbe andare anche all'estero, ma in questo caso serve un gruppo più numeroso". Un "problema", quello del numero, che si ripresenta anche nelle competizioni: gli Sbandieratori e Musici di Legnano sono, infatti, particolarmente forti nei singoli e coppie (leggete qui per l'importante risultato ottenuto da Amerigo) e nelle piccole squadre, mentre hanno bisogno di crescere nelle gare di gruppo. 

PASSIONE, RIGORE ED AMICIZIA

Simone Di Biase è entrato a far parte dell'associazione Sbandieratori e Musici di Legnano quando aveva 9 anni. Allora era un bambino e non poteva immaginare che quella passione sarebbe diventata per lui tutto il suo futuro: uno stile di vita e, persino, un lavoro.

Per lui questa resta, però, soprattutto una passione : "E' il mio modo di vivere - spiega il presidente -. Anche le amicizie più forti le ho strette tra gli sbandieratori. La bandiera è come una droga, o ti è estranea o diventa una passione a cui è impossibile rinunciare. Non è il calcio: in tre minuti devi fare valere il lavoro di un anno. Servono disciplina, rigore e sangue freddo, la stessa disciplina che mi ha insegnato il rispetto delle regole".

Giulia Landoni fa parte invece dei musici: "Suono la batteria da sette anni - spiega la giovane - e nel 2010, grazie all'associazione ho potuto unire le mie due passioni, la batteria e gli sbandieratori: i musici gareggiano tra di loro e accompagnano le competizioni degli sbandieraori. Il nostro apporto è decisivo e dà molte soddisfazioni".

L'associazione, grazie al lavoro fatto con l'amministrazione comunale, avrà inoltre la possibilità da settembre di riunirsi in una nuova sede e di potersi allenare in una palestra più grande. L'iscrizione al gruppo è gratuita, salvo il costo dell'assicurazione: dopo un anno e mezzo e un buon allenamento sarà già possibile lanciare due bandiere. Per info: www.sbandieratorilegnano.it

Di seguito nei video alcune esibizioni degli Sbandieratori e Musici di Legnano.

(Valeria Arini)