Quattro nuovi soci al Panathlon La Malpensa

Debutto ufficiale per Massimo Tosi, neo presidente del Panathlon La Malpensa, nella conviviale tenutasi presso il ristorante Idea Verde di Olgiate Olona.

Il passaggio di consegne con Enrico Salomi, è stato celebrato nella serata in cui sono stati presentati quattro nuovi panathleti, Cesare Cerana (categoria Tiro a Volo, ex velista provetto ed erede del grande Peppino, ex presidente della Pro Patria), Sergio La Torre (categoria Giornalismo Sportivo, facente parte di Legnanonews con provata esperienza in campo televisivo e radiofonico), Giorgio Piazza (categoria basket, ex dirigente sportivo della Pallacanestro Antoniana) e Gabriele Gianduia (categoria arbitri, avvocato e figlio d’arte panathletica del Domenico Chiesa Award Pinuccio).

 

  La serata ha vissuto momenti di particolare interesse grazie alla presenza di Paolo Paci, scrittore vincitore del Premio Bancarella Sport 2019 col libro “4810, il Monte Bianco, le sue storie, i suoi segreti”, opera che Paci definisce “la montagna più alta ed inutile del continente”. Alpinista provetto, Paci ha intrattenuto i membri del Panathlon facendo loro rivivere la storia di questa montagna, partendo dal 1700 fino ai giorni nostri, mettendo in evidenza tutti quegli aspetti che, nel corso degli anni, hanno modificato la funzione del Bianco, una montagna forse inutile ma affascinante.