Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Campionato Italiano in Franciacorta, Leonardo Abruzzo ancora sul podio

Altra prova di livillo per Leonardo Abruzzo, giovane pilota di Castellanza, sul podio al Campionato Nazionale Velocità all'autodromo Bonara. Di seguito il report della gara


Stesso copione del Campionato Nazionale Velocità: arrivo in sordina e man mano che passava il tempohanno incominciato a notarlo e lo speaker delle gara incominciava a pronunciare sempre più spesso il suo nome. Miglior ROOKIE dell'anno (pilota che debutta in una nuova categoria e con moto nuova)!

Franciacorta terra di vini e da oggi di battaglie su due ruote. Nell'autodromo BONARA si è svolta l'ultima
tappa del Campionato Italiano, Leonardo era in 6° posizione in classifica e lottava per la terza visto che i
punti di distacco erano pochi.

Il week end non parte nei migliori dei modi in quanto si arriva con tutti i motori a disposizione da rodare per via delle rotture subite le scorse settimane e quindi il lavoro di meccanici e pilota è stato notevole.
Il meteo non dice nulla di bello: sabato sole domenica forte pioggia.

Nulla è dato al caso e il lavoro di Leo e del SUPERBIKE RACING TEAM guidato da Gianluca Romano e Cristian Femia è minuzioso.

Domenica si parte con le qualifiche sotto la pioggia; Q1 discreta porta il LUPO al 5° posto. La pioggia smette di scendere e in Q2 i tempi scendono purtroppo non abbastanza Leo si assesta in 9° posizione: gare in salita.

GARA1: esce il sole che asciuga la pista e questo è il terreno preferito. Partenza impeccabile e dal 9° posto passa al 5° alla prima curva e al termine del primo giro passa sul traguardo in 2° posizione: sono quasi tutti increduli. Tutta la gara con sorpassi incredibile che lo vedono passare dal primo al quarto posto. Per un errore perde contatto con i primi due ma riesce a chiudere al 3° posto.

GARA2: Partenza fotocopia, sorpassi e controsorpassi fenomenali termina in 3° anche gara 2.
Purtroppo i punti guadagnati non bastano per il terzo posto in classifica generale ma fatto sta che il nostro LUPO DELL'ALTO MILANESE ha stoffa e si è fatto largo nella categoria più difficile battendo piloti che corrono con questa moto anche da tre anni. Ora si pensa già alla prossima stagione. Infatti Leo passera alle ruote alte su una PRE-MOTO3 250cc. Diversi team si sono interessati a lui vedremo cosa succederà! 

«Oggi mi sentivo bene, la moto era perfetta - commenta Leo - il meteo perfetto. Sono stato in testa per diversi giri e di questo sono contento. Quest'anno abbiamo ottenuto un risultato fantastico!! Grazie a tutti: mamma, papà, al mio Team e soprattutto ai miei sponsor! Ora settimana prossima iniziamo i test per scegliere la moto per il prossimo anno... e finalmente girerò a Misano e al Mugello! Un sogno che si avvera».

«Sono commosso e orgoglioso di quello che ha fatto Leo - commenta papà Emanuele - Carattere, grinta, determinazione, passione... tutti valori che visti in un bambino di 12 anni ti spiazzano. I momenti difficili ci sono stati e non si è mai perso d'animo e ha sempre dato il massimo. Non potevo chiedere di più. Per la prossima stagione vedremo... sicuramente passaggio di categoria ma per ora mi godo il momento!».