Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tranquilli: i Frogs Legnano sono tornati!

I Frogs, la squadra di football legnanese nata 40 anni fa, ritorna in campo e a far parlare di sè, rilanciando un'idea con la promessa di riportare il team ai massimi livelli in un progetto triennale.

Proprio questa mattina, sabato 16 dicembre, al Welcome Hotel di Legnano, si è tenuto un incontro dal titolo "Frogs are Back" dedicato alla storia della fondazione e delle nuove prospettive per il futuro della società. Tra i presenti in sala non poteva mancare Ettore Guarneri presidente della società, il direttore sportivo Dario Castellanza, il vicepresidente Antonio Adamo e con la partecipazione di Giampiero Reguzzoni (Consigliere Regione Lombardia), Luca Lorandi (Consigliere FIDAF- Federazione italiana di american football) e infine Daniele Berti consigliere del comune di Legnano. 

In veste di presentatrice ufficiale Rosanna Bianchimiele. Nel suo racconto tanti interventi su come è nata la squadra dei Frogs che ad oggi conta 6 titoli di Campioni d'Italia, uno nel 1989 di Campioni d'Europa e due Young Bowl.

«L'occasione - spiega il presidente Ettore Guarneri - arriva il 23 settembre scorso dall'esigenza e dal bisogno di molti per riportare in auge un sogno che abbiamo sempre avuto nel nostro cuore. Vogliamo essere realistici e credere davvero nel nostro lavoro, ripartire con nuove idee, nuove maglie dedicate al presidente Ulrico Lucarelli (fondatore della società nel 77) e con i due colori che ci contraddistinguono da sempre, il nero e l'argento»

Il programma di lavoro ha l'ambizione di ripartire dal campionato di A2, fino ad arrivare in un triennio a disputare il campionato di A1 puntando ai play-off e alla finale nazionale. Il campo amico sarà  il "Bienate Coliseum" a partire dall'inizio della prossima stagione.

Riguardo l'idea di un nuovo campo di allenamenti si stanno analizzando alcune idee, grazie anche alla Collaborazione del Comune di Legnano che si attualmente si impegna a condere alla squadra il campo in via dell'Amicizia a Legnano per gli allenamenti.

Tra le tante iniziative quella di creare un "centro sportivo" Frogs con annessa una palestra pesi, visto anche come luogo di apertura ad altre società sportive ed infine una maggiore attenzione al tessuto sociale della disabilità per permettere anche a loro di giocare sul campo. Inoltre, tra gennaio/febbraio 2018 partirà un progetto con le scuole che vedrà i ragazzi al centro di alcune lezioni di football gestite da esperti. Artefici della rinascita non possono che essere i giovani e quindi l'invito da parte di Ettore Guarneri e da tutta la società è sicuramente indirizzato a un lavoro di squadra tra tutto lo staff di consiglieri e dei supporters.

(Sabrina Distante)