Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Operazione Carriere 2020: l'ex ministro Bussetti alla presentazione

Parte venerdi prossimo,  20 ottobre, al Centro Congressi dell’ Hotel Le Robinie, la 41° edizione di Operazione Carriere

Operazione Carriere è l’iniziativa più longeva del Rotary “Castellanza” gestita in collaborazione col Rotary Parchi Alto Milanese e il Rotaract La Malpensa. E’ un’iniziativa  riservata agli studenti del triennio delle Scuole Medie Superiori: ben 16 sono gli Istituti del comprensorio di Legnano, Busto Arsizio, Parabiago e comuni limitrofipartecipanti all’iniziativa. La formula è quella classica:

.l’avvio avviene con la presentazione ufficiale

.il finale  si tiene a marzo al Liceo Galileo Galilei di Legnano quando gli studenti avranno l’opportunità  di incontrare professionisti di aree da loro scelte per un’opportunità di grande valenza che li può aiutare a orientare le proprie scelte lavorative future.

      In mezzo sei mesi di lavoro organizzativo: sin dal 1979 il Rotary porta avanti con grande impegno la volontà di far incontrare i giovani con il mondo del lavoro; l’iniziativa riscuote sempre grande successo e interesse fra gli studenti. Quest’anno, per essere sempre in linea con i cambiamenti in atto della vita sociale e studentesca, c’è una novità: Luca Roveda, padre “putativo”  dell’iniziativa, organizzerà un sistema “misto”  per l’iscrizione e la comunicazione di conferma di partecipazione degli studenti: cartaceo ed elettronico con il rilascio di una card a ogni studente e relatore.

Nella serata di venerdi prossimo all’Hotel Le Robinie, insieme ai Rotariani, ci saranno due ospiti d’eccezione:

.il dr. Marco Bussetti, gallaratese, politico e docente, ex ministro del MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel Governo Conte I e Provveditore agli Studi di Milano; a lui si deve anche  il “tentativo” dell’introduzione obbligatoria  dell’Educazione Civica nelle scuole italiane, di cui abbiamo letto in questi giorni.

.la dr.ssa Gisella Langè,  ispettrice tecnica di lingue straniere del MIUR; fa parte di diversi Comitati Scientifici e Gruppi di lavoro nazionali e internazionali. In qualità di esperta presso la Commissione Europea si è occupata anche di ricerca e progettazione di percorsi plurilingue  per lo sviluppo professionale dei docenti.  

Carlo Mescieri