Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Canegrate, ragazzi delle medie a lezione di sicurezza e prevenzione

Seconda giornata della Protezione civile, della sicurezza e della prevenzione oggi, sabato 24, a Canegrate. Tutti i 300 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado Manzoni sono stati impegnati in una mattinata di attività teoriche e sul campo che, come confermano le insegnanti, ha avuto un «responso molto positivo» tra gli alunni.

La Polizia Locale di Canegrate e i soccorritori cinofili volontari del gruppo di Protezione Civile di Nerviano hanno seguito le classi prime con un momento dedicato all'educazione stradale, una lezione teorica dell'unità cinofila e una dimostrazione pratica con i cani; Parco del Ticino, Protezione Civile e 60milavitedasalvare, invece, con le classi seconde hanno affrontato un percorso incentrato sull'emergenza incendi (seguito da parte pratica), sugli imenotteri e sull'utilizzo dei defibrillatori; le classi terze hanno lavorato insieme alla Protezione Civile per il montaggio e lo smontaggio di una tenda e la preparazione di coronelle.

La speciale giornata di rientro scolastico è stata organizzata in sinergia tra Protezione Civile di Canegrate e l'ICS Aldo Moro, con il patrocinio del Comune. A partecipare numerose realtà del territorio: il gruppo volontari di Protezione Civile di Busto Garolfo, il gruppo comunale di Protezione Civile di Castano Primo - Vanzaghello, il gruppo comunale volontari Protezione Civile di Magnago, la Polizia Locale di Canegrate, i Soccorritori cinofili volontari di Nerviano, 60milavitedasalvare Alto Milanese e il Parco Ticino.

«Il mio sentito ringraziamento va alla Protezione Civile, a tutti i presenti e a chi ha partecipato per rendere questa giornata possibile - il commento dell'assessore alla Protezione Civile Davide Spirito, presente alla mattinata insieme al collega e vicesindaco Matteo Modica -. Queste per la nostra amministrazione sono attività importanti da promuovere e supportare per far capire il prezioso ruolo che realtà come queste hanno per la tutela della comunità».

(Chiara Lazzati)