Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il cinema "in viaggio" nelle scuole con i "Video-Trolley"

Cinema e cultura raggiungo i licei legnanesi sulle due ruote di un trolley. Non è uno scherzo, si tratta dell'innovativo progetto "Video-Trolley, il cinema in viaggio" avviato oggi, giovedì 16 novembre, dal  Cineforum Marco Pensotti Bruni con il supporto del Comune di Legnano. 

Le prime due valige colme di dvd sono state consegnate al Liceo Galilei. All'incontro con gli studenti hanno presenziato i referenti del Cineforum e l'assessore Ilaria Ceroni. A seguire è stata la volta degli istituti Barbara Melzi, Dell'Acqua, Tirinnanzi e allo IAL. L'istituto Bernocchi non è stato dimenticato: la consegna avverrà mercoledì 22 novembre. 

Entusiasta l'assessore Ceroni ha commentato: «Sarete ragazzi del mondo ed è giusto che sappiate comunicare attraverso la cultura e la lingua».

Duplice il valore dell'iniziativa: linguistico e culturale. «Si tratta di un progetto guida che è stato avviato a Legnano per la prima volta: se i risultati saranno costruttivi verrà ripetuto anche l'anno prossimo e ampliato - spiegano i referenti del Cineforum -. L'iniziativa è in programma fino ad aprile 2018 e mira a promuovere una conoscenza e una comprensione del linguaggio cinematografico attraverso la visione di film in lingua originale inglese e/o francese. Ad ogni scuola infatti è stato consegnato uno o più trolley contenenti circa 30 dvd, in lingua originale con sottotitoli, scelti in base ad una varietà di generi e tematiche. Per facilitare la scelta dei film da visionare, è stata elaborata un’attenta descrizione dei titoli filmici proposti, che spaziano nei vari generi e categorie tematiche, offrendo un ampio panorama dell’universo Cinema. Ogni studente ha la possibilità di scegliere liberamente il film da vedere». 

"Video-Trolley, il cinema in viaggio" è stato realizzato dal gruppo di lavoro coposto da Sergio Grega, Gisella Langé, Gabriella Nebuloni, Ivana Rigo. L'obiettivo è «stimolare gli studenti a vedere il maggior numero di film, "immersi" nella lingua con la quale sono stati girati». 

Il Cineforum Marco Pensotti Bruni dedicherà uno spazio sul proprio sito alle classi partecipanti. «Ogni scuola, al termine del progetto dovrà scegliere, per ogni classe partecipante - spiegano i responsabili -, i tre migliori elaborati (brevi scritti, commenti, video, fotografie, manifesti, ecc.) in lingua straniera. Questi prodotti saranno pubblicati sul sito del Cineforum e linkati al Portale Cultura del Comune di Legnano. Una giuria scelta premierà il miglior elaborato. Ad ogni studente sarà rilasciato un attestato di partecipazione».