Regione: «Il numero delle persone contagiate torna ad aumentare»

Il numero delle persone contagiate dal coronavirus torna ad aumentare in Lombardia, dove giovedì 26 marzo i nuovi casi confermati sono 2.500 in più rispetto al giorno precedente. A confermarlo il presidente regionale Attilio Fontana: «Dopo alcuni giorni in cui il trend sembrava in calo le persone positive sono tornate ad aumentare. Un dato che ci preoccupa e che speriamo rientri»

Anche oggi il vertice della giunta lombarda è tornato sul dibattuto tema "tamponi" e ha puntualizzato come non sia possibile effettuare test a tappeto, includendo quindi le persone che non hanno sintomi: «La Regione Lombardia ha rigorosamente seguito i protocolli che sono stati dettati dall'Istituto Superiore della Sanità: i tamponi sono riservati ai sintomatici e basta». 

(Gea Somazzi)