Bollate: 24 posti letto per pazienti covid 19 in fase di guarigione

Con la grande professionalità e l’impegno a riorganizzarsi in tempi brevi dimostrata da tutti, a far tempo dal pomeriggio di oggi nel presidio di Bollate saranno attivati 24 posti letto per ospitare pazienti positivi al coronavirus stabilizzati, in respirazione spontanea, che si avviano alla guarigione ma non ancora in fase di dimissione al domicilio. Sono stati utilizzati gli spazi della ex sala operatoria e terapia intensiva del presidio, allestiti con tutte le attrezzature e gli arredi necessari per la sorveglianza dei pazienti, in sicurezza ed in ambiente accogliente.

I letti saranno gestiti dal direttore dell’unità operativa di medicina ad indirizzo geriatrico del presidio di Passirana, Paola Novati e dal coordinatore infermieristico Serena Gurreri, che coordineranno anche la equipe di professionisti reclutati attraverso una cooperativa.

La disponibilità di posti letto per questa tipologia di pazienti è importante per il territorio dell’Asst Rhodense e, più in generale, per l’intero territorio lombardo al fine di liberarne nei presidi per acuti e consentire una migliore presa in carico dei pazienti più gravi – spiega il Direttore Generale, Ida Ramponi – un ringraziamento a tutti i professionisti e agli operatori che hanno consentito l’apertura del reparto e anche alla generosità di alcuni cittadini che hanno fatto donazioni  per l’arredamento delle parti comuni”.