Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Presentati i progetti Anci Lombardia Salute all’assessore Gallera

Al via i lavori di Anci Lombardia Salute, soggetto nato lo scorso giugno al fine di assicurare un maggiore raccordo tra le Aziende del sistema socio sanitario Lombardo ed il sistema delle Autonomie Locali.

       Ad oggi fanno parte di Anci Lombardia Salute: il direttore generale dell’ATS di Bergamo Massimo Giupponi (Presidente), il direttore generale dell’ASST di Monza Mario Alparone, il direttore generale dell’ASST di Lecco Paolo Favini, il direttore generale dell’ASST Rhodense Ida Ramponi, il direttore generale dell’ASST di Lodi Massimo Lombardo, il direttore generale dell’ATS Brianza Silvano Casazza. 

Nel corso dell’Assemblea straordinaria che si è tenuta giovedì 10 ottobre presso la sede di via Rovello 2 a Milano, i direttori generali soci di Anci Lombardia Salute hanno presentato all’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera lo stato di avanzamento dei progetti in cantiere che verranno implementati nei prossimi mesi.

“Il lavoro elaborato e prodotto da ANCI Salute è molto importante – ha dichiarato l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera - perché valorizza e mette a sistema le esperienze e le potenzialità dei comuni, delle ATS e delle ASST della Lombardia. Il percorso di presa in carico del paziente cronico e l’attenzione nei confronti delle fragilità prevedono la realizzazione armonica di interventi di carattere prettamente sociale ed altri di natura sociosanitaria. La capacità di unire gli sforzi e stringere alleanze fra ospedale e territorio garantirà ai cittadini risposte sempre più efficaci e di qualità”.

“Abbiamo monitorato i progetti più interessanti che favoriscono l’integrazione dei Comuni con le aziende sanitarie” ha spiegato il Presidente di Anci Lombardia Salute Massimo Giupponi. “Come Anci Lombardia Salute li svilupperemo e implementeremo su tutto il territorio regionale favorendo il raccordo e integrazione dei soggetti coinvolti. Ringrazio l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera e il Presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio per il contributo fattivo e per la disponibilità e sostegno manifestata”.

“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto sin qui – ha sottolineato Brivio - e dell’impegno messo in campo dai direttori generali delle aziende coinvolte. Auspichiamo da parte di Regione Lombardia un maggiore coinvolgimento dei Comuni sui temi legati al sociosanitario. Anche i Comuni devono farsi parte attiva, per questo si rende necessaria l’implementazione di reti sui territori al fine di aiutare gli enti locali nella creazione di una cultura sanitaria non solo su processi formali”.