Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Donato un tiralalatte elettrico alla neonatologia di Rho

  • SALUTE / RHO
  • martedì 05 marzo 2019
  • 1767 Letture

ll 6 febbraio 2019 il C.L.A.S. (Club Lombardo Auto e Moto Storiche) ha donato all’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale di Rho un tiralatte elettrico e due poltrone per la marsupio terapia per un valore complessivo che supera i 4000 euro.

«A tutti i Soci, in particolare al papà di una bimba che è stata ricoverata presso il nostro reparto,  anche lui socio del C.L.A.S.,- scrive la direzione generale della ASST RHODENSE - la nostra riconoscenza e quella dei nostri bimbi e delle mamme che beneficeranno di tanta generosità. La bimba, nata prematura (32 sett di EG) del peso di 1500 g, è stata per circa un mese una paziente della T.I.N di Rho. Per lei e per i suoi genitori quei 24 giorni di degenza non sono stati facili, ma crediamo che la professionalità delle infermiere e dei medici della TIN e la grande voglia di vivere della piccola abbiano contribuito al superamento di quel difficile e lungo periodo e alla creazione di un forte legame affettivo. Oggi la mamma e il papà della piccola, insieme ai loro amici del C.L.A.S., come segno di stima ci hanno consegnano i loro graditi ed utilissimi doni».