Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ipertensione arteriosa: all'Ospedale controlli gratuiti

La XIV Giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa animerà l’Infopoint dell’Ospedale di Legnano. I legnanesi, dalle 8 alle 13 di  giovedì 17 maggio, potranno effettuare la rilevazione gratuita della pressione e compilare un questionario in forma anonima. Non serve impegnativa del medico e neppure prenotazione. 

Durante la mattinanta sarà presente la dottoressa Gaetana Palumbo, responsabile dell’Ambulatorio Ipertensione dell’Ospedale di Legnano e la dottoressa Simona Colombo. Con i due medici anche il personale infermieristico.

La malattia ipertensiva rappresenta in Italia il più rilevante fattore di rischio per infarto miocardico e/o cerebrale (prime due cause di morte nella nostra Penisola), scompenso cardiaco, insufficienza renale cronica e/o fibrillazione atriale. Almeno il 30% degli italiani, inoltre, sono ipertesi, ma ignorano del tutto di esserlo. Domani, 17 maggio 2018, è un buon giorno per occuparci della nostra salute. Indetta dalla Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA), la Giornata intende favorire una maggiore consapevolezza del rischio associato alla malattia ipertensiva. Sono 125 i Centri nazionali accreditati SIIA partecipanti alla sensibilizzazione, e tra questi l’Ospedale di Legnano.

«Compiuti i 18 anni è importante misurare la pressione almeno una volta all’anno, secondo le linee guida della SIIA – afferma la dottoressa Palumbo -. Ma non sempre le persone attuano un controllo sistematico dei propri valori pressori. Noi saremo presenti per la misurazione di tali valori, ma anche per distribuire materiale informativo. Somministreremo inoltre un questionario con finalità di tipo epidemiologico, per monitorare la conoscenza dei pazienti riguardo la pressione arteriosa. Analoghi questionari sono stati distribuiti nelle precedenti edizioni. Hanno fornito un quadro epidemiologico significativo a livello nazionale, relativo alla consapevolezza delle persone riguardo l’ipertensione».