Il Rugby Parabiago presenta il report di sostenibilità

Il Rugby Parabiago si è reso ancora più trasparente. La società rossoblu ha presentato il primo report di sostenibilità, ossia un documento (non ancora obbligatorio per le aziende) che mette nero su bianco le sue iniziative e performance di sostenibilità (ambientale, sociale ed economica). In poche parole un report in cui si comunicano iniziative a tutela dell’ambiente, l'approccio nei confronti dei lavoratori e la relazione con il territorio e la comunità.

A presentare il progetto nei giorni scorsi, in Comune a Parabiago, ci hanno pensato il presidente Marco Marazzini e i professori dell'università Liuc di Castellanza Massimo Folador e Claudio Casiraghi, moderati dal giornalista Sky Moreno Molla.

«Il Rugby Parabiago ha compiuto da poco 70 anni di storia e noi, come nuovo gruppo dirigenziale, stiamo cercando di portare avanti al meglio quello che ci hanno lasciato in tanti anni di storia rossoblu persone come Pietro Dallù, Paolo Sala e mio padre - ha ricordato il presidente Marazzini -. Tutte persone che ci hanno dato l'indirizzo e la strada da seguire fin da piccoli». Marazzini ha poi proseguito con un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile la trasformazione e la crescita del centro sportivo Venegoni-Marazzini a partire dall'amministrazione, per arrivare ai volontari, passando dalle tante aziende e realtà che credono e sostengono il club. Ad oggi sono quasi 900 i ragazzi che giocano a Parabiago nelle diverse categorie.