Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parabiago - Cus Torino 17-11

PARABIAGO 17 – CUS TORINO 11

Un match day baciato dal sole, nonostante il clima natalizio del weekend di Sant’Ambroeus, inaugurato dal Torneo RugbyX4.

Protagoniste, insieme al Rugby Parabiago 1948, la Nordival Rugby Rovato 1976, il Biella Rugby 1977e il Cus Torino Rugby, ovvero le quattro squadre che hanno aderito al progetto hanno aderito al progetto volto a far giocare tutte le categorie suddivise per livelli tecnici e di competenze omogenei, ottenendo il duplice obiettivo di far divertire i bambini  e fornire ai loro allenatori, informazioni di gioco utili per far crescere il livello di gioco.

Sono stati proprio i bambini del RugbyX4 ad accogliere i giocatori di Serie A all’inizio del match.

E’ stato un incontro impegnativo quello che ha visto protagoniste il Parabiago e il Cus Torino che ha permesso alle squadre di esprimere un bel gioco. Soddisfatto il coach Massimo Mamo della prestazione dei suoi ragazzi e del lavoro di preparazione capace di interpretare, con la giusta proiezione, la partita odierna. Pochi i calci di punizione, progressione nella conquista e una difesa che ha saputo fare la differenza, soprattutto negli ultimi, e cruciali, minuti di gioco. Se infatti il primo tempo ha fatto segnare un risultato netto di 17 a 5 a favore dei padroni di casa, il secondo tempo ha fatto sentire l’intensità del confronto fisico, facendo scendere il livello di precisione. Scontri duri, intensità e voglia di difendere bene il risultato ottenuto, questo il mix che ha permesso al Rugby Parabiago 1948 di mettere in cascina 4 preziosissimi punti. Bene i giocatori che hanno dato il cambio in difesa, a Orlandi il titolo di Man of the Match.