PD: "Stato e Regione in aiuto degli imprenditori in difficoltà"

Riceviamo e pubblichiamo:

I recenti provvedimenti regionali in merito al contenimento del diffondersi del Corona Virus rappresentano una necessità primaria per salvaguardare la salute di tutti i cittadini. Un principio sacrosanto che va difeso. Contengono purtroppo in sé dei gravissimi rischi di blocco delle attività economiche, in particolare le piccole e medie imprese e l’artigianato.

E’ necessario che Stato e Regione, parallelamente ai provvedimenti sanitari, attuino un piano di sostegno economico e normativo per le aziende della zona rossa e gialla. La situazione di
pesante allarmismo che si è venuta a creare, le notizie che circolano senza attendibilità, l’isteria collettiva espressasi attraverso la folle corsa all’accaparramento, non hanno certo favorito una serena gestione dell’emergenza.

Chi ne paga le conseguenze economiche sono i piccoli imprenditori, le attività commerciali e ricettive anche di Legnano e dell’Alto milanese.

Chiediamo che vengano messi in atto i proponimenti presi con l’approvazione in consiglio regionale della mozione presenta dal PD nella quale si esprime con forza l’impegno a “…farsi parte attiva con il Governo affinchè vari nel più breve tempo possibile un pacchetto ad hoc di agevolazioni, contributi e sospensione dei pagamenti dei tributi statali per le Piccole e Medie imprese… rientranti nella zona gialla”.

Partito Democratico Legnano