Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Olimpiadi invernali di Milano - Cortina, "Rho non perda questo treno"

Milano e Cortina si sono aggiudicate le Olimpiadi Invernali del 2026. Gli 82 componenti del CIO hanno premiato la candidatura tricolore (contro quella svedese di Stoccolma), che non punta su una sola sede e vanta alti livelli di sostenibilità economica e ambientale. Questa, secondo i rhodensi della Lega Fabrizio Cecchetti, parlamentare, e Simone Giudici, consigliere regionale, è un'occasione da non sprecare, nemmeno per Rho.

E se l'aggiudicazione dei giochi olimpici è accolta dai due politici rhodensi come uno «straordinario risultato», gli esponenti del Carroccio vogliono anche porre qualche puntino sulle i: «considerato come alcuni degli eventi e delle manifestazioni legate ai Giochi invernali del 2026 si svolgeranno presso il complesso di Expo Rho Fiera, l’auspicio è che l’amministrazione comunale stavolta si attivi in tempo utile per rendere opportunamente attrattiva la nostra città, evitando i clamorosi errori commessi anche nel recente passato con l’Esposizione universale del 2015. Sarebbe assurdo infatti perdere anche questa opportunità, in grado di far conoscere Rho nel mondo, ma soprattutto potenzialmente capace di generare indotto per tutte le attività economiche locali».

Per farlo Cecchetti e Giudici, insieme ai giovani della Lega, si dicono pronti a presentare al Comune  una serie di proposte in vista delle Olimpiadi invernali. «Nell’interesse dei rhodensi – concludono Cecchetti e Giudici – non possiamo perdere anche questo treno».

(Chiara Lazzati)