Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Palio Siena: Vince l'Onda con Carlo Sanna

Nel video in copertina i festeggiamenti dell'Onda in piazza del Campo (a cura di Matteo Garegnani)


(m. tajè) - Carlo Sanna (nella foto durante la passeggiata in costume), ha vinto il Palio dell'Assunta 2017 con Porto Alabe per la contrada Capitana dell'Onda

Una carriera vinta di forza dal fantino, vincitore a Legnano di una Provaccia con S.Erasmo e presente al nostro Palio prima con S.Bernardino e quest'anno con La Flora.

Il Palio, si sapeva, si sarebbe deciso alla mossa. Atzeni (Istrice) di rincorsa non ha perso troppo tempo. In nemmeno un quarto d'ora, si è lanciato, prendendo in contropiede Mari (Torre) deciso a partire in seconda fila, pur sapendo così di favorire la marcatura stretta di Pusceddu (Oca). Mari non l'ha presa bene e già al primo Casato è piombato su Atzeni, gettandolo sui palchi. Un Mari così arrabbiato e poco lucido è raro vederlo. Capita anche ai grandi fantini. Pusceddu, da parte sua, aveva il cavallo da Palio, finalmente. Invece, ha preferito mantenere la fama di "killer". Contento lui...

E' mancato il poker di Bartoletti (Montone), più per colpa sua che per "Sarbana". La dice giusta Mauro Nebuloni, che insieme a Davide Bartesaghi, è la quota legnanese nella proprietà seggianese della cavallina cara a Renato Gigliotti (ormai passato qui a Legnano alla Nobile contrada di S.Magno): "Se vincevamo anche questa volta, poi alla Festa in piazza San Marco dove avremmo messo i duemila del Montone? No, no... vinceremo l'anno prossimo con una contrada più piccola e faremo di nuovo una grande festa sotto l'Amiata!".

Mannucci (Chiocciola) l'ha fatta grossa anche stavolta. Sarà anche bravo, come si dice, ma quanti dubbi sulla sua corsa. Ad esempio, a fonte Gaia perchè controllava continuamente alla sua destra, quando tutti in piazza si erano accorti che Sanna gli stava arrivando sulla sinistra, all'esterno della pista? Mah... dicono che gli è mancato il cavallo nell'ultimo giro. Sarà.

Bruschelli (Bruco), chi l'ha visto? Ormai, sembra proprio sulla via del declino a grandi passi. Così e così Zedde (Aquila) e Coghe (Selva). Non ha corso Carboni (Lupa), per un infortunio nelle prove al cavallo.

Ha vinto Sanna, evviva Sanna, qui accanto con Cristiano Poretti, capitano della Flora che l'ha montato nell'ultimo palio di Legnano. Per Sanna, 10 con lode, corsa perfetta.
E di nuovo, anche in questa vittoria senese, bisogna segnalare un marchio legnanese. Quello della veterinaria dell'Onda, dr.ssa Alessandra Vigliani, medico di fiducia della stalla della contrada S.Martino di capitan De Pascali.
Come dire, noi della città del Carroccio, in un modo o nell'altro, ci siamo sempre, perchè dall'Alpe alla Sicilia, dovunque è Legnano!