Scuola digitale e didattica a distanza anche per media San Giulio e Istituto E.Fermi

Anche nei momenti di maggiore necessità è importante che la scuola sia presente e continui a svolgere la sua funzione educativa. Per questo motivo, grazie alle nuove risorse digitali, la scuola Media San Giulio e la scuola superiore E. Fermi - Liceo linguistico e l’Istituto Tecnico Economico - hanno deciso di rivolgere ai propri studenti un’alternativa alle lezioni frontali in classe, seguendo le indicazioni ministeriali e adattandone la didattica.

Fin dalla prima settimana di chiusura della scuola, il corpo docenti ha fatto in modo di tenere aggiornati gli studenti attraverso il registro elettronico, strumento già ampiamente utilizzato nel corso dell’anno; successivamente, quando si è reso necessario un intervento più continuativo e stimolante, sono state organizzate delle classi online sulla piattaforma digitale “We School”. Attraverso questo sistema sono state ricreate le classi a cui studenti e professori possono accedere per scambiarsi materiale, video lezioni e compiti. In questo modo ogni studente è seguito personalmente nella correzione degli esercizi e gli insegnati proseguono nel programma controllando i progressi dei propri alunni.

Fermo restando che nulla possa sostituire il rapporto che si crea in una classe reale, quella virtuale conferma come le nuove tecnologie possano aiutare ad avvicinare ulteriormente insegnati e studenti, mettendo alla prova la capacità di adattamento della scuola non solo alle esigenze contingenti, ma anche a quelle di un mondo (giovanile e non) in continua evoluzione.

Prof. Pelliciari Eleonora

Docente di storia e geografia