Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il potere salvifico dell'amicizia: "Tutta la vita davanti"

Tutta la vita davanti
di Y. Rahman
ed. DeA Planeta
€ 17,00


Ecco un libro potente che credo - e spero - avrà lunga vita, e non solo fra i giovanissimi. Un romanzo che tocca tematiche difficili, molto spesso volutamente evitate: la solitudine, la depressione giovanile, la disperazione, la voglia di autodistruzione. Parlare di gioventù e trattare i suoi aspetti più neri è complicato, e bisogna essere davvero bravi per fare capire quanto invece la condivisione di certe emozioni sia già il primo passo per superarle e regalarsi un futuro degno di essere vissuto.

Yasmin Rahman è davvero brava, e ci regala un romanzo pieno di dolore e di speranza, di ombra e di luce, che parte dalla domanda che la protagonista, Mehreen, si pone: "Cosa fare quando non c’è più niente da fare?" 

Mehreen ha sedici anni e una gran confusione nella testa. Una confusione che la distrugge, che non le permette più di vivere, così invadente e pressante da essersi meritata anche un nome: il Caos. Senza via d’uscita, in preda ad attacchi di panico e a una depressione crescente, Mehreen cerca aiuto sul web e si imbatte nell’inquietante pagina "MementoMori". Un sito che promette agli utenti di guidarli verso il suicidio, pianificando data e ora della morte e trovando un compagno con cui affrontare la fine. Un sito che invita gli utenti a superare il disagio con il gesto estremo; un sito che incita alla fine; un sito che Mehreen vede come un messaggio del destino.

E qui Mehreen conosce Cara e Olivia, due anime ferite, proprio come lei. Le tre ragazze iniziano a frequentarsi e, giorno dopo giorno, creano un legame inaspettato. Un legame che cambia tutto. Perché quell’amicizia nata nel modo più improbabile rende ora la vita degna di essere vissuta. Mehereen, Cara e Olivia non hanno più nessuna intenzione di morire. Ma è davvero possibile sottrarsi alla promessa di MementoMori? Una promessa è una promessa, dopotutto...

Tre indimenticabili voci narranti per un romanzo intelligente, coraggioso e toccante. Una storia che celebra in modo magistrale la vita, l’amore e soprattutto il potere salvifico dell’amicizia.

Un romanzo che è luce, fortissima luce.

Amanda Colombo - Galleria del Libro