Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Panchina-cassonetto trasformata in gabinetto per cani

Eg. direttore, buonsera. Questa è la panchina-cassonetto di piazza S.Magno, questa sera, lunedì 9 dicembre.

Una conferma della maleducazione e assoluta mancanza di senso civico di qualche accompagnatore di cani, che non si preoccupa dei bisogni del proprio animale, lasciando evidenti segni del suo passaggio. Inutile chiedere alle autorità attenzione per la città, quando i primi a sporcare e a dimostrarsi incivili sono proprio i suoi abitanti.

Lettera firmata


Egr. Direttore buon giorno.
Volevo aggiungere a quanto espresso nella lettera di lamentele riguardo l'inciviltà di alcuni accompagnatori di cani, che proprio perché certi cittadini sono incivili, le autorità dovrebbero essere  più presenti sul territorio e sanzionare (come prevede la legge) certi comportamenti, anche per rispetto dei diritti dei cittadini che osservano  le regole della convivenza e della buona educazione.

Purtroppo, per certe persone, sono solo le sanzioni che potranno far loro capire che la maleducazione non paga ma fa pagare!

Cordiali saluti

Fiorella