Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Roberto Guidi, gran priore a Legnarello

Giorni di cambiamenti nel mondo contradaiolo legnanese. Anche a Legnarello, infatti, è finita un'era, quella di Alessandro Mengoli gran priore negli ultimi sei anni, caratterizzati da due Vittorie al Palio e altrettante nella Provaccia, ma anche da una attività di contrada al massimo dello splendore gestionale e organizzativo.

  Durante l'assemblea generale di questa sera, giovedì 11 luglio, è stato nominato gran priore Roberto Guidi, cresciuto fin da piccolo in contrada dove tutta la famiglia è sempre stata presente  nelle varie attività. Il papà Carlo è stato priore per diversi anni e ha ricoperto la carica di vice gran priore ad inizio anni 90. Da diversi anni Roberto è presente nel consiglio esecutivo, è tra gli organizzatori della cena propiziatoria e negli ultimi due anni è stato il vice di Mengoli. La sua elezione è all’insegna della continuità all’interno di una contrada mai così viva e sana sotto tutti i punti di vista.

Eletto all’unanimità, Roberto Guidi, ha espresso subito un ringraziamento ad Alessandro Mengoli e alla gente di contrada.

Lunedì 22 luglio, seconda assemblea generale con la nomina del capitano (scontata la conferma di Stefano Cambrai), della castellana, del vice gran priore, dello scudiero, della gran dama e del consiglio esecutivo.

(Marco Tajè)