Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Una genialità collettiva per un miglior rapporto tra uomo e macchine

Una genialità collettiva per un miglior rapporto tra uomo e  macchine nel mondo del lavoro.

E' questa la visione che il mondo imprenditoriale giovanile dell'Alto Milanese, attraverso la sua presidente Silvia Paganini (a destra nella foto con la giornalista televisiva Giulia Dedionigi), disegna per un rapporto che lega la creatività dell’uomo alle potenzialità delle macchine, reso ancora più difficile dalle tante paure che lo accompagnano e dalla domanda sempre attuale: le persone saranno davvero sostituite dai robot?

 

 «Nelle nostre industrie - la risposta della presidente Paganini - abbiamo necessità di elementi creativi, collaboratori in grado di riscoprire i valori autentici della cultura, elemento fondamentale di un successo imprenditoriale».

«Nel cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, con la tecnologia che cresce in modo esponenziale con sviluppi che fatichiamo anche solo ad immaginare, la nostra attenzione si focalizza ancora sul potenziale umano”, ha proseguito l'imprenditrice convinta che "la strada giusta per avere accesso al mondo delle idee e delle opportunità sia quella di allenare un talento con tanto studio e perseveranza. Il resto lo fanno la passione per il proprio lavoro e l’impegno”.

Durante l'incontro in Villa Jucker - The Mode sono stati presentati i risultati di un’indagine svolta in collaborazione con GI Group sui sistemi di attrazione e incentivazione delle nuove generazioni e di quei profili tecnologici che il mercato in evoluzione richiede.

A seguire gli interventi di Annalisa Galardi della Fondazione Olivetti e Lara Botta, vice presidente Giovani Imprenditori Confindustria, hanno parlato del valore della diversità. Quindi, Ombretta Rausa, HR Director Christian Louboutin; Alessandro Maroli, AD Brema Ice Makers; Gianluca Bonacchi, Evangelist Recruitment Indeed; Tommaso Ricci, Chief Business Officer Together; Matteo Dell’Acqua, Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Lombardia.