Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tessiture di Nosate: audizione in Regione

I lavoratori della Tessiture di Nosate si sono riuniti  davanti a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, per protestare contro la decisione della proprietà di chiudere l'azienda, lasciando 105 persone senza lavoro.

La consigliera regionale del Pd Paola Bocci a margine dell’audizione, questo pomeriggio, in commissione attività produttive del Consiglio regionale, ha così commentato: “Siamo preoccupati per il destino dei lavoratori e delle loro famiglie, a cui va la nostra solidarietà, e per le ricadute che la chiusura della Tessiture di Nosate avrebbe su tutto il territorio circostante. Si tratta soprattutto di lavoratrici, che sono il 70% della forza lavoro, in gran parte con più di 50 anni, che sono più difficilmente ricollocabili. La Regione faccia il possibile, con gli strumenti che si è data, per scongiurare la chiusura del sito produttivo. Invitiamo inoltre l’azienda a ripensare alla decisione presa affinché si possa lasciare spazio a diversi scenari, tra cui la vendita dell’attività, salvaguardandone l’intero perimetro occupazionale”.