Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fuorisalone 2019, i palazzi aperti a Milano

Foto di copertina: Vanessa Fidano (Fuorisalone).


Non solo Salone del Mobile. Il Fuorisalone invade Milano. E per l'evento tanti palazzi storici aprono eccezionalmente le porte ai visitatori. Un'occasione da non perdere, soprattutto in un fine settimana che si preannuncia nuvoloso.

PALAZZO LITTA - In corso Magenta 24, il cortile di Palazzo Litta si è vestito di specchi con l'installazione Echo, realizzata dallo studio cileno Pezo von Ellrichshausen. Magia anche all'interno delle stanze con le installazioni di Matteo Ragni.

PALAZZO CUSANI - Nell'edificio di via Brera 13 è "sbocciato" un albero - fiore creato da Marc Ange.

VIA RANDACCIO 5 - Una villa anni Trenta arredata interamente con una selezione di arredi, illuminazione e decoro creati dalle mani esperte di artigiani e designer partner del marketplace. Living Objects sorprende i visitatori creando spazi e immagini di vita contemporanea che si trasformano in esperienze immersive uniche.

CHIOSTRO DI SAN SIMPLICIANO - Nella cornice del chiostro grande di San Simpliciano, scrigno ricco di storia che si apre eccezionalmente al pubblico per il Fuorisalone, la tradizione si intesse con l’innovazione Made in Italy.

PALAZZO CLERICI - Il palazzo di via Clerici 5 ospita "The museum", uno spazio privo di rumori e distrazioni, dove il visitatore può rilassarsi. L'edificio ospita una sala degli arazzì affrescata da Giovanni Battista Tiepolo.

PALAZZO TURATI - La sede della Camera di Commercio di via Meravigli 7 ospita la mostra 'Masterly - The dutch in Milano'.

PALAZZO SERBELLONI - Il palazzo si veste con Louis Vuitton. A Palazzo Serbelloni è in corso l'installazione Objets Nomades è una collezione di oggetti d'autore ispirati al viaggio, in cortile, invece, si ha il Temporary Paper Structure di Shigeru Ban, un padiglione temporaneo realizzato con tubi di carta riciclata.

PALAZZO ISIMBARDI - Il palazzo sede della provincia, in corso Monforte 35, ospita una mega piramide realizzata in mattoncini di bio plastica e legno, creati con stampanti 3D.

PALAZZO PIRELLI - Lo Spazio Belvedere al 31esimo piano di Palazzo Pirelli ospita una mostra esclusiva di fiber art, che sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito entrambi i giorni dalle ore 11 alle ore 18.

VILLA NECCHI CAMPIGLIO - Opere mai esposte nella mostra “La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati Bellani e la sua collezione”, presentata dal FAI - Fondo Ambiente Italiano a Villa Necchi Campiglio, in via Mozart 14.

ORTO BOTANICO - Interni presenta “The circular garden". L’installazione, progettata dallo Studio Carlo Ratti Associati con Eni, in piena sintonia con l'incanto naturale dell'Orto Botanico di Brera, sviluppa il tema dell’economia circolare attraverso il riciclo e il riuso delle materie prime.

(Chiara Lazzati)