Busto Garolfo, annullata la "Fiera Primaverile"

A seguito delle misure per il contenimento dell"emergenza coronavirus", l'evento è stato annullato


Domenica 8 e lunedì 9 marzo torna a Busto Garolfo la "Fiera di Primavera": ambulanti, artigiani e hobbisti torneranno ad animare il paese, insieme a tanti eventi per grandi e piccini.

Alle attività ormai diventate un "must" dell'appuntamenteo, come i "Giochi dei Nonni" e "Gli aquiloni di Edo" si affiancheranno laboratori di discipline circensi e di semina di piante ad alto fusto e l'apertura straordinaria della biblioteca con la mostra "Donne Hi-Tech" e un laboratorio esperenziale per donne e "The Escape Tent Safety" organizzata dalla Protezione Civile di Busto Garolfo. In programma c'è anche il ritorno della sfilata medievale con cavalli e carrozze e la 60° Fiera del Disco.

«Per l’edizione Fiera Primaverile 2020 - commenta l'assessore alla promozione territoriale, cultura ed ecologia Patrizia Campetti - siamo riusciti ad imbastire un ricco programma di iniziative ludico ricreative-culturali e anche ecologiche! Importantissima la sinergia con le varie associazioni territoriali che hanno arricchito il programma con le loro proposte di qualità. Sfruttando la cadenza della fiera nel giorno dedicato alla festa della donna, abbiamo dato spazio a proposte che hanno come protagonista il mondo femminile. Busto Garolfo ospiterà la 60° edizione della fiera del disco che farà tappa nella nostra sala consiliare. La fiera con la regia della nostra amministrazione si configura sempre più come un evento ad ampio raggio, un momento di promozione territoriale. Un sentito grazie alla nostra BCC che, come ogni anno, sostiene l’evento fiera e tutte le attività correlate».

(Leda Mocchetti)