Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Compagnia "I Sottopalco": tutto esaurito per “Natale al basilico”

La commedia “Natale al basilico”, messa in scena dalla Compagnia Teatrale "I Sottopalco", ha registrato il tutto esaurito. Lo spettacolo è stato proposto sabato 1 e domenica 2 febbraio in un affollato salone della Parrocchia S.Stefano di Nerviano.

La compagnia teatrale, dopo il successo di “Meditazioni in tempo di attesa”, ha deciso di tornare sul palco recitando la brillante commedia di Valerio Di Piramo. L’adattamento del testo e la regia sono stati curati da Patrizia Nardin e sul palco sono saliti otto attori attori, supportati da sei collaboratori impegnati dietro le quinte.

«Il pubblico, proveniente anche da altri paesi, ha affollato la sala - spiegano dalla Compagnia teatrale - e ha seguito, tra scoppi di risate e commenti divertiti, le vicende di una tranquilla famiglia, che la vigilia di Natale, si ritrova alle prese con le problematiche legate alla convivenza generazionale ed alla condivisione di questa bella festa». I personaggi bloccati in casa da una bufera di neve, che non accenna a diminuire, e costretti a vivere le ore precedenti il Natale in modo del tutto inaspettato hanno coinvolto gli spettatori. «Sofia, sorella della padrona di casa Costanza, soffre di un piccolo disturbo: sta perdendo la “memoria corta” - raccontano gli attori -. Come fare quando oltre a questa preoccupazione si devono anche gestire degli ospiti inaspettati? A completare il quadro ci sono i “ragazzi”, sempre pronti alla partenza per qualche giorno di vacanza, ma che all’ultimo non partono mai! E allora per Costanza e specialmente per il marito Tullio si profila un Natale veramente singola».

Il riscontro ricevuto è stato entusiasmante: «grandi elogi per l’interpretazione e la piacevolezza della messa in scena di una commedia divertente ma sempre garbata - affermano dalla Compagnia Sottopalco -. Grande curiosità e calorosi apprezzamenti hanno suscitato la scenografia, l’audio e le luci perfette. I prossimi appuntamenti? La regista ci informa che sono già all’opera per la loro Seconda edizione della Giornata mondiale del teatro, infatti in collaborazione con altre Associazioni teatrali e di danza della zona, stanno confezionando l’evento di sabato 28 marzo 2020».

A seguire I Sottopalco parteciperanno ad una Rassegna Teatrale e performance il prossimo mese di maggio. A fine giugno, invece, torneranno nel Chiostro del Comune per proporre “Ti racconto un’opera”, sempre in collaborazione con l’associazione Coro Laudamus. «Gli impegni sono tanti - commenta la compagnia -, siamo stati invitati anche in altre città e saremmo davvero felici di accogliere nuovi attori e persone che con gioia vogliano entrare nella nostra compagnia! L’età? Qualsiasi!! Chi fosse interessato può mandare una mail a: isottopalcoaps@libero.it»

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI