Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

CUltuRE pazienti: welfare culturale in di Garbagante Milanese

La ballerina Pina Bausch, Raffaello Sanzio, Ludwig van Beethoven, Isaac Asimov, Gianni Rodari e Federico Fellini, saranno i protagonisti di CUltuRE pazienti, l’evento organizzato e promosso dalle cooperative Intrecci, Stripes e Spazio Giovani, all’interno della Main Street e dell’auditorium dell’ospedale di Garbagnate.

Un ricco palinsesto culturale che verrà offerto per tutto il 2020 a degenti e loro visitatori, agli utenti dei servizi ambulatoriali e diagnostici, agli operatori dell’asst -Rhodense. La rassegna avrà inizio lunedì 3 febbraio con il workshop culturale "una nuova grande bellezza" che avrà inizio alle 15. Nel contempo, sempre alle 15, sarà avviato un laboratorio "Arte, musica e corpo" con l'artista terapista Elena Vidale. A seguire, sempre lo stesso giorno, si terrà l'incontro con Samanta Milani che parlerà di "Gioia e crescita attraverso il corpo". 

«Nell’ottica di aprire l’ospedale alla cittadinanza come luogo dove fare prevenzione oltre che cura - siegano dalla direzione dell'Asst - abbiamo deciso di sperimentare il progetto “CultuRE pazienti”, un contenitore che vede per ogni mese la realizzazione di laboratori artistici come la danza, workshop, teatro, arte, e tanto altro ancora. L’obiettivo è rendere meno difficile e faticosa la degenza, si vuole stimolare la curiosità e l'immaginario creando dei momenti di intrattenimento». 

Il mese di febbraio sarà dedicato alla ballerina e coreografa Pina Bausch che quest’anno festeggia i suoi 80 anni. La serie d'incontri con la ballerina e coreografa Baush avranno inizio mercoledì 12 febbraio. "Pina è la danza" si terrà quindi nell'auditorium gli altri due incontri, previsti per martedì 25 e venerdì 28 febbraio, si svolgeranno nella sala Arcobaleno. 

Lunedì 10 febbraio, invece, si terrà il laboratorio sperimentale "La danza è vita" appuntamento che si terrà anche lunedì 17 febbraio

Martedì 18 febbraio si svolgerà il workshop "Frammenti PT1" con Letizia Buoso. E poi, mercoledì 19 febbraio si terrà "Next wall- Atelier Artistico" e per finire mercoledì 26 febbraio sarà il giorno dedicato al cineforum: verrà proiettato un film a sorpresa. 

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI