Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Paolo Ruffini in “Up & Down” al Teatro Galleria

“Up & Down” è uno spettacolo comico e commovente che racconta delle relazioni umane. Un’indagine diretta e poetica sulla società: l’ironia e l’irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio che racconta la bellezza che risiede nelle diversità. Lo scheletro dello spettacolo è costruito sull’intenzione di Paolo Ruffini di realizzare uno straordinario one man show, con imponenti scenografie ed effetti speciali. Parte però una sequela di boicottaggi e rocambolesche interruzioni in cui gli attori fanno irruzione dimostrando di essere molto più abili di lui. Dimostrando inoltre che ci sono tante persone che non sono abili alla felicità o all’ascolto, ma che alla fine siamo tutti diversamente abili, diversamente normali e meravigliosamente diversi. Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio.

Paolo Ruffini porta in scena questo spettacolo insieme a degli attori davvero UP con la sindrome di Down, ma saranno proprio loro a contagiare tutti con la “Sindrome di UP”! Classe 1978, livornese doc, Paolo Ruffini inizia la carriera cinematografica nel film “Ovosodo” di Paolo Virzì (1997). Appassionato di cinema, nel 2001 fonda l'associazione “Nido del Cuculo”, famosa per i doppiaggi in vernacolo di film celebri, con oltre 10 milioni di visualizzazioni YouTube. Nel 2002 vince il concorso Cercasi VJ di Mtv. Conduce programmi come “MTV On the beach”, “Hitlist Italia”, “MTV Mobile Chart” e “Select”. Nel 2005 comincia una collaborazione con Marco Giusti, partecipando al talk show demenziale “Bla Bla Bla” con Lillo & Greg. Nello stesso anno è tra gli autori di “Stracult”, trasmissione di Rai 2 sul cinema di genere. Sempre nel 2005 partecipa a “Natale a Miami” di Neri Parenti, nel 2006 bissa con “Natale a New York”. Continua la collaborazione con Marco Giusti per i programmi “Matinée” e “Soirée”. Nel 2007 diventa volto del canale satellitare Comedy Central alla conduzione di “Amici miei”, ed è tra gli interpreti de “La seconda volta non si scorda mai” di Alessandro Siani. Nel 2008 fa parte del cast del cinepanettone “Natale a Rio”. Tra i protagonisti del film di Carlo Vanzina “Un'estate ai Caraibi” con Gigi Proietti, nello stesso periodo porta in scena il musical 80 voglia di...80!. Interpreta un ruolo impegnato nella pellicola “La prima cosa bella” di Virzì.

Mayor Von Frinzius è una compagnia teatrale livornese nata nel 1997. Collabora con l'associazione Haccompagnami e i suoi spettacoli sono co-prodotti dalla Fondazione Teatro Carlo Goldoni di Livorno. È diretta da Lamberto Giannini, Aurora Fontanelli, Cecilia Daniselli, Marianna Sgherri e Rachele Casali. Attualmente è composta da circa 80 attori, metà dei quali disabili.

Lo spettacolo, in programma sabato 19 ottobre, avrà inizio alle 21. I biglietti sono in vendita a partire da 22 euro. È possibile acquistarli al Disco Store di piazza San Magno, oppure sul circuito Ticket One.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI