Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Night Run, Legnano corre per il piccolo Daniele

Non sarà la solita manifestazione, sarà qualcosa da ricordare. La Legnano Night Run sarà quest'anno una corsa più che mai solidale perché non si correrà solo per passione e divertimento, ma anche per aiutare Daniele nella battaglia per trovare una cura alla sua malattia. La quindicesima edizione della corsa legnanese sostiene infatti Aisphem Onlus nella ricerca scientifica sulla sindrome di Phelan-McDermid: «Quest’anno e il prossimo abbiamo scelto di correre per una buona causa - ha sottolineato Maurizio Pinciroli, rappresentante del Cai che organizza la corsa -. La richiesta ci è arrivata direttamente dai genitori e ci è sembrata una bella opportunità per rendere la corsa ancora più importante. In un momento in cui Legnano è in serie difficoltà, in cui dal punto di vista politico vedo gli uni contro gli altri, ho visto le associazioni e le aziende collaborare intorno ad un obiettivo. Non si vive solo di buone intenzioni ma anche nel concreto, per cui ogni azienda ha fatto una donazione ad Aisphem, mentre tutti quelli che partecipano alla corsa avranno l’opportunità di fare una donazione nel momento dell’iscrizione, ma anche la sera stessa con l’acquisto di bracciali e strisce che caratterizzeranno ancora di più la corsa».

A presentare l’iniziativa benefica anche Daniele con i suoi genitori. La malattia genetica rara del piccolo Daniele conta ad oggi circa 80 casi in Italia e 2mila nel mondo. Daniele ha 10 anni e, nonostante il ritardo motorio, intellettivo e le sue difficoltà di coordinazione, da qualche mese ha imparato a scrivere in stampatello maiuscolo. La rarità della malattia però fa sì che sia trascurata dai grandi investimenti pubblici e industriali. «Il nostro obiettivo è trovare una cura per nostro figlio - ha commentato mamma Mara -. Siamo contentissimi di correre anche noi e vedere persone che non ci conoscono correre per questo obiettivo. Aisphem è un'associazione nata nel 2012 che ci ha consentito di partecipare al progetto sperimentale che è stato avviato a marzo 2019». Il claim della manifestazione sarà su ogni maglia rossa dei corridori e degli studenti della scuola di Daniele che, grazie all'intervento del Comitato Genitori, correranno con la maglietta dedicata. 

A complimentarsi con Pinciroli per la grande intuizione avuta 15 anni fa il vice commissario prefettizio Giuseppe Mele: «Tutti dovrebbero rivolgere maggior attenzione verso iniziative di questo genere e la partecipazione stimata di 3mila persone significa che la Legnano Night Run viene molto sentita in quanto partecipazione ad un'idea». Accanto a lui due sostenitori della corsa che non hanno certo mancato all'appuntamento della 15esima edizione, Roberto Scazzosi, presidente Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e Rosanna Tozzo, vice presidente di Confcommercio Legnano.

Oltre alla novità a livello sociale, ce ne sarà anche una a livelo tecnico, ovvero un "cancelletto" che verrà attivato dopo 40 minuti dalla partenza, all'altezza del quinto km (piazza Carroccio): per i corridori che lo oltrepasseranno il percorso diventerà più breve (6,2 km).

La sera di venerdì 13 settembre ci si aspettano dunque circa 3mila persone che parteciperanno alle 3 proposte: la Junior Run per ragazzi dai 6 ai 14 anni che partirà alle 20.30 (iscrizione gratuita), la Street Work Out, ovvero 5 km percorsi camminando con quattro stazioni fitness la cui partenza sarà alle 21 e che vede al momento già 350 iscritti. Infine alle 21.30 sarà dato lo start alla Legnano Night Run. E’ possibile iscriversi alle gare attraverso il sito www.legnanorun.com fino a mercoledì 11 settembre, oppure la sera stessa della gara (dalle ore 17 in poi) al costo di 15 euro.

Le strade interessate saranno chiuse al traffico dalle 20 alle 23. La partenza e l'arrivo sarà per tutti al Castello, dove sarà allestito il punto ristoro e il deposito borse.

QUI LE STRADE CHIUSE AL TRAFFICO 

(Manuela Zoni)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI