Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il Festival di Villa Arconati compie 30 anni: inaugura Guido Catalano

Il Festival di villa Arconati compie trent'anni. E per l'edizione 2019 c'è voglia di ripartenza, con novità sia sul fronte location, sia su quello delle scelte artistiche: quest'anno l'arte si sposta all’interno dei giardini della villa di Castellazzo di Bollate lato sud e, per l'apertura, ci sarà una serata a ingresso gratuito dello scrittore e poeta Guido Catalano.

«Era necessario un cambio di passo - spiegano gli organizzatori -: cercare in forme d’arte diverse, in altre musiche possibili, quel suo tratto distintivo, senza naturalmente dimenticare la qualità che da sempre motiva il legame con il suo affezionato pubblico e l'attenzione che esso dedica alla rassegna. E allora, quindi, spazio all’ironia, alla sperimentazione elettronica, al teatro, alla ricerca. Perché chi si ferma è perduto, e il Festival non si è mai fermato nel cercare nuove strade».

Sabato 22 giugno è in programma un'anteprima speciale del Festival al Cantun Sciatin a Bollate. Si tratta di “Batik, African Suite” eseguita dalla Artchipel Orchestra e L’Orchestra di Via Padova, dirette da Ferdinando Faraò.

Come preannunciato sarà Guido Catalano a rompere il ghiaccio con la prima serata del Festival, in programma per mercoledì 26 giugno. Lo spettacolo è a ingresso gratuito con prenotazione a cultura@comune.bollate.mi.it. Si prosegue poi venerdì 5 luglio con Laurie Anderson, che porterà sul palco un evento in collaborazione con TERRAFORMA Festival. Lunedì 8, invece, sarà la volta di un attore/narratore: Ascanio Celestini, con il nuovo spettacolo “Storie comiche ferroviarie”. Dopo le vertigini comiche di Celestini, il palco di Villa Arconati - FAR torna ad aprirsi alla musica martedì 9 luglio con il concerto dei Bowland, saliti alla ribalta grazie all'edizione 2018 di X Factor. Lo stile, la classe, l’eleganza e l’anima soul di Dee Dee Bridgewater saranno le protagoniste della serata di  mercoledì 17 luglio, per un evento in collaborazione con Bollate Jazz Meeting. Il viaggio nelle musiche possibili il 23 luglio passa dall’Africa, più esattamente dal Benin, dove è nata Angelique Kidjo, cantante e artista tra le più influenti e importanti del continente africano.

(Chiara Lazzati)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI