Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Insondabile destino", romanzo di Anna Ferrari

Anna Ferrari, milanese ma residente a Legnano, è l'autrice di Insondabile destino, Booksprint Edizioni, romanzo. È insegnante di lingua e letteratura inglese in un liceo, e, nonostante tutto, ama ancora molto il mestiere; ha fatto per molti anni l’editor e la consulente editoriale per Zanichelli, Garzanti, Le Monnier, Mondadori, Signorelli, Teti edizioni, Sperling e Kupfer.
Ha un sito web, www.ferrarianna.com, e tiene il blog La Bibliochimista, dove argomenta di libri e di ciò che li riguarda. Ha già pubblicato La casa nel nocciolo, Mursia, per ragazzi; Miti e leggende d’Europa, Mursia; Voci, Neftasia; Donne dal cielo, Marietti e Commenti a margine, StreelibEdizioni, Il taccuino dei ricordi. Racconti, StreetlibEdizioni.



Insondabile destino 

Circa 2000 anni fa in un villaggio celtico la vita di una famigliola composta dalla madre, Una, dalla figlia, Gwyny e dal padre Ynyr, arcidruido, trascorre tranquilla. Una sta per dare alla luce un secondo figlio, purtroppo ella muore durante il parto.

Gli anni passano e Gwyny entra all’Accademia per diventare druidessa, mentre la sorella Oonagh resta con il padre. Oonagh è presto gelosa della sorella e sembra guidata dalla malvagità; riesce a circuire l’anziano padre per farsi svelare i riti e gli incantesimi più comuni, che lei, in quanto non iniziata, non deve né conoscere, né tantomeno usare: in mani impure, infatti, il sapere druidico diventa magia nera.

Intanto ai giorni nostri in una università italiana la professoressa Beatrice Sensi intraprende un progetto di ricerca assai ambizioso. Per i suoi studi la Sensi entra in contatto con l’affascinante Niccolò Malcovati, esperto di folclore russo e tra i due nasce una breve ma intensa storia d’amore.

 Il destino mette sulla strada di Beatrice un misterioso ritrovamento archeologico, un taccuino crittografato che, grazie alla sua esperienza di linguista e di esperta di simboli, le verrà affidato per la traduzione.

Oscure e malefiche forze, intanto, mettono in pericolo la vita di Gwyny e di Liam, il druido che è diventato suo marito, di cui Oonagh si è follemente innamorata.

A questo punto Gwyny e Liam decidono di fuggire. Il viaggio verso il continente è lungo e pericoloso, e riserverà grandi pericoli ai due innamorati.

Finalmente Sensi ha tradotto: le pagine del taccuino svelano gli ultimi giorni della vita di Gwyny, restituendo alla vita quello che era rimasto nascosto e realizzando la profezia di Una secondo la quale Gwyny doveva scrivere “le cose che verranno”, profezia tanto più occulta visto i celti non usavano la scrittura.

Insondabile destino è la storia di due donne coraggiose, che si sono assunte appieno la responsabilità della propria vita. Vi si narra anche di amore, questa forza insondabile e potente.

Non è dato a nessuno di noi conoscere il futuro, è un dovere imprescindibile dare importanza al presente, e viverlo con la massima l’intensità. Solo così si costruirà un vita che apparterrà solo a chi la vive, il quale, quasi per magia, saprà sondare i misteri del destino, perché custodirà le chiavi per potervi andare incontro senza timore.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI