Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Franco Colombo, un bravo leghista, un bravo... soldatino

Oggi, mercoledì 6 febbraio, la notizia è sicuramente il rimpasto di Giunta, ma proprio perchè annunciato con tanti squilli di tromba sulla stampa già da settimana scorsa, fa più attualità e maggior clamore politico la decisione del dr. Franco Colombo di lasciare la Lega.

L'ex assessore allo sport e alla cultura, almeno negli ultimi dieci anni, è stato un militante tra i più presenti e attivi. Ha animato l'attviità politica ed era arrivato anche vicino alla candidatura alla poltrona di sindaco nell'ultima campagna elettorale. Si è sempre allineato alle direttive del movimento. Un bravo... soldatino. 

Apprendere adesso che non solo ha deciso di lasciare l'assessorato, ma anche la Lega fa notizia. Ma, attenzione, non sbatte  la porta. Comunica la decisione accanto all'amico e sindaco leghista.: "Non lascio per ragioni politiche, ma per una questione di vita. Da quando mi sono laureato e mi sono impegnato con la politica non ho più avuto una vita mia. A 60 anni, mi metto in pantofole", la sua dichiarazione.

Ecco... un bravo soldatino.

 

(Marco Tajè)