Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Diserbare senza impatto ambientale si può

Da ieri,16 maggio 2017, la cooperativa sociale JOLLY SERVICE ONLUS di Canegrate si è dotata di un innovativo sistema diserbante totale ad acqua calda, per cercare di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente.

«L’azione del diserbo termico - spiega in un comunicato stampa la società - avviene tramite un’innovativa caldaia che scalda in tempi rapidissimi l’acqua necessaria per il trattamento (7.8 lt al minuto), che è in grado di indebolire le radice delle erbe infestanti e quindi inibirne la crescita, utilizzando meno di 0.3 kw di energia elettrica.

Questo trattamento ripetuto 3-4 volte a stagione è in grado di ridurre drasticamente il proliferare delle erbacce e, addirittura, dal secondo anno le piante ridurranno drasticamente la loro crescita, per poi scomparire in modo definitivo.

Jolly Service ha voluto investire su questo nuovo sistema erbicida professionale green a discapito del “tradizionale” diserbo chimico con l’uso di prodotti fitosanitari, che immettono sostanze nocive nell’ambiente, interferendo sul complesso di aria, acqua, suolo e organismi biotici.

In materia di diserbo chimico già dalla fine del 2015 sono state introdotte delle normative che prevedono innanzitutto di possedere un patentino (rilasciato da distributori autorizzati a seguito di esame finale, dopo aver frequentato il corso di formazione), necessario sia per l’acquisto dei prodotti erbicidi sia per il loro utilizzo. Finalmente si è compresa l’importanza di rendere l’utilizzatore pienamente consapevole dei rischi potenziali per la salute umana e per l’ambiente nonché delle misure applicabili per ridurli.

Inoltre, dal 01 gennaio 2016, nelle aree molto frequentate, quali parchi, giardini, campi sportivi e centri città, il diserbo chimico è pressochè vietato, o comunque occorre attenersi a precise prescrizioni, quali, per esempio, segnalare l’intervento chimico apponendo cartelli intorno alla zona trattata, per la salvaguardia di persone e animali.

Jolly Service utilizzerà il diserbo termico in tutti i comuni nei quali detiene l’appalto per la manutenzione del verde, compresi i cimiteri di propria gestione»