Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Incendio a Ghirla, brucia il monte Mondonico

AGGIORNAMENTO SABATO 12 GENNAIO - Le squadre hanno operato tutta la notte a protezione dell’abitato. Proseguono le operazioni di spegnimento, i fronti sono sotto controllo, sulla zona sta operando un canadair e un erickson della flotta aerea nazionale. Congiuntamente le squadre di terra stanno bonificando le zone interessate dalle fiamme.

Allo stato attuale risultano attivi due fronti, il più esteso verso Bedero e l’altro sulla sommità del Monte Mondonico.

Nelle ore notturne, i fronti delle fiamme sono stati monitorati dagli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) dei vigili del fuoco, che fornivano costantemente le informazioni alle squadre di terra. In questo momento hanno iniziato le attività di spegnimento due elicotteri del servizio antincendio regionale. 

AGGIORNAMENTO VENERDI' 11 GENNAIO - Malgrado il massiccio bombardamento di acqua effettuato dai mezzi aerei per tutta la giornata e l’incessante lavoro delle squadre di terra, un nuovo fronte incendio è stato segnalato su di un crinale. Le fiamme sono state notate sul versante verso Bedero, due squadre di vigili del fuoco congiuntamente ai volontari A.I.B. stanno cercando di raggiungere l’area interessata.

AGGIORNAMENTO 14.48 - Non risultano più fronti attivi. Sull’area interessata dall’incendio stanno operando due elicotteri del servizio antincendio regionale e un canadair. Congiuntamente le squadre di terra stanno effettuando le operazioni di bonifica. Sono in arrivo gli specialisti vigili del fuoco del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) con dei droni dotati anche di termocamera.

AGGIORNAMENTO 12.30 - Proseguono le operazioni di spegnimento dell’incendio sul monte Mondonico nel comune di Valganna. Dalle prime ore dell’alba hanno operato incessantemente due canadair della flotta aerea nazionale, che hanno effettuato 35 lanci per un totale di 175.000 litri di acqua, congiuntamente due elicotteri del servizio antincendio regionale. Le fiamme hanno interessato 30 ettari di sottobosco. A terra stanno lavorando due squadre di vigili del fuoco con dieci operatori e 10 squadre di volontari A.I.B. con sessanta operatori. Allo stato attuale il fronte delle fiamme è sotto controllo. Il centro operativo è stato posizionato presso la struttura della Pro Loco di Ganna “Prato Airolo”. 


Incendio boschivo sul monte Mondonico, le fiamme notate alle ore 6 di questa mattina, 11 gennaio, si sono propagate sul versante nord-est. Il fronte attivo è di circa 300 metri.

Sul posto stanno operando due squadre di vigili del fuoco, diverse squadre di volontari A.I.B., un elicottero del servizio antincendio regionale e sono in arrivo due canadair. 

Nella nottata i vigili del fuoco sono intervenuti per altri due incidenti boschivi, uno nel comune di Varese e l’altro nel comune di Laveno Mombello.