Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Incidente in centro, bimbo urtato da un'auto

Un bimbo gioca nella Ztl e viene urtato da un'auto appena entrata nell'area ciclopedonale. È l'incidente accaduto oggi, mercoledì 16 maggio, all'ora di pranzo in corso Garibaldi, in prossimità di via Verdi. 

È accaduto tutto in una frazione di secondo: il piccolo pedone di 3 anni, mentre stava giocando, è stato lievemente urtato da una vettura che stava entrando nell'area. Lacrime e tanto spavento per il bimbo, consolato tra le braccia dei suoi genitori, e per la giovane automobilista coinvolta, subito fermatasi sul posto dell'incidente.

Il bambino è stato soccorso dalla Croce Rossa, che per sicurezza lo ha trasportato in codice verde al pronto soccorso di Legnano. 

A verificare il caso la Polizia Locale di Legnano, che ha raccolto le testimonianze utili alla ricostruzione dell'accaduto. 

Tra i diversi cittadini presenti al momento del fatto anche il consigliere comunale Daniele Berti, che pochi minuti dopo ha invitato l'amministrazione a riattivare i dissuasori che regolano l'accesso nella Ztl. Una riflessione che il politico ha affidato alla sua pagina Fb: «Con quanto è accaduto, si è messa a nudo tutta la vulnerabilita del luogo. Erano sedute al bar Gobbi almeno 15 persone che hanno assistito incredule a questo accadimento. Il pilot avrebbe certamente costretto l'automobilista ad una partenza soft... Pericolosi anche i gruppi di vasi, da cui il bambino è spuntato».

(Gea Somazzi)