Parabiago cerca ditte per la sanificazione, medici e psicologi

Parabiago cerca ditte per interventi di sanificazione e psicologi e medici per un servizio di sostegno alla cittadinanza e per questo ha pubblicato due avvisi per raccogliere manifestazioni di interesse, allo scopo di far confluire le candidature in apposite pagine del sito istituzionale del comune.

SANIFICAZIONE - Le imprese che eseguono lavori di sanificazione e che faranno pervenire le proprie credenziali e disponibilità alla mail emergenza.parabiago@gmail.com, verranno indicate in un elenco che possa agevolare i privati nella ricerca di ditte per gli interventi di sanificazione delle abitazioni o altro. L'intervento previsto dall'ordinanza chiede agli amministratori di condomini di attivarsi per sanificare gli spazi interni ed esterni comuni con prodotti idonei e con particolare attenzione a ringhiere, mancorrenti, maniglie, pulsantiere, ascensori e, per i condomini interessati, alle aree adibite ad ospitare i mastelli della raccolta rifiuti. La sanificazione dovrà obbligatoriamente essere effettuata almeno una volta alla settimana nei luoghi di fruizione e passaggio e due volte alla settimana nei luoghi di raccolta rifiuti. Gli interventi di sanificazione dovranno avere inizio entro e non oltre il 30 marzo. In caso le disposizioni non vengano rispettate, potranno essere comminate sanzioni così come previsto dalla normativa.

SOSTEGNO PSICOLOGICO - Per quanto riguarda il sostegno psicologico alla cittadinanza, invece, l'amministrazione intende istituire un apposito servizio tramite la pagina Facebook istituzionale Parabiago Città e per questo è alla ricerca di disponibilità da parte di psicologi e medici che volessero rendersi disponibili gratuitamente per rispondere alle domande che arriveranno.
I cittadini possono scrivere domande inerenti alla fatica, al bisogno e alla condizione di isolamento che questa situazione sta comportando (sul post in alto della pagina facebook Parabiago Città) e i professionisti che si renderanno disponibili risponderanno a seconda del tempo disponibile e nel corso della giornata. Le domande e le risposte sono volutamente pubbliche per permettere a tutti di avere strumenti di sostegno in questo momento di fatica e anche di timore.

(Leda Mocchetti)