Rho insieme contro il Coronavirus

  • CRONACA / RHO
  • martedì 24 marzo 2020
  • 9173 Letture

60 spese di generi di prima necessità, un pasto a domicilio, 35 acquisti di farmaci e 9 monitoraggi telefonici: queste sono le oltre 100 risposte date dall’Amministrazione comunale, dal 13 al 20 marzo, alla richiesta di servizi straordinari per gli anziani con più di 75 anni che non hanno il supporto di amici, parenti o figure di riferimento.

«In questo momento drammatico emerge il cuore generoso dei Rhodensi – afferma l’assessore ai Servizi Socio assistenziali Nicola Violante – Si è infatti creata una rete di solidarietà per far fronte all’emergenza tra dipendenti comunali, che hanno progettato il servizio, le cooperative, Caritas, Rho Soccorso, Protezione Civile, i volontari, i commercianti, la grande distribuzione, le parrocchie, i medici e le farmacie. A nome dell’Amministrazione e della città ringrazio tutti loro per la disponibilità e la generosità che stanno dimostrando. Ognuno sta facendo la propria parte dal call center alle altre attività della filiera di questi servizi».

Dal 13 al 20 marzo oltre alle telefonate per informazioni sono stati attivati per i non quarantenati 105 servizi:

·        1 per il pasto

·        60 per la spesa

·        35 per i farmaci

·        9 telefonato di monitoraggio

I servizi effettuati dai volontari sono stati 28, mentre i servizi affidati alle cooperative sono stati 64.

Per quanto riguarda l’età, hanno richiesto i servizi 10 persone con più di 90 anni, 50 persone ottantenni, 26 persone over 70.

Dal 13 marzo è attivo il numero 02.93332 777 rivolto agli over 75 e alle persone in quarantena , che non hanno il supporto di amici, parenti o figure di riferimento, per la consegna della spesa di generi di prima necessità, pasti a domicilio e l’acquisto di farmaci.

Per chiedere l’attivazione dei servizi, basta contattare il numero 02.93332 777 attivo dalle ore 9.00 alle ore 18.00 dal lunedì a domenica.

Si può anche scrivere una mail a coronavirusrho@comune.rho.mi.it indicando nome e numero di telefono: sarete ricontattati.

I servizi saranno attivati per tutta la durata delle misure restrittive, previa la valutazione delle reali necessità.

L’iniziativa va incontro alle misure definite dai decreti del presidente del Consiglio, emanati per il contenimento del contagio da Coronavirus e nel quale si raccomanda a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora.

Attivazione servizio:

Servizi Sociali – U.O. Anziani e Disabili

Contattare il numero 02.93332777 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 dal lunedì a domenica.

Scrivere mail a coronavirusrho@comune.rho.mi.it indicando nome e numero di telefono: sarete ricontattati

Consegna gratuita dei farmaci a domicilio Federfarma

Numero verde 800 189 521

Ricordiamo il servizio di Federfarma nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio per casi non urgenti riservato esclusivamente alle persone, che sono impossibilitate a recarsi in farmacia e non possono delegare altri soggetti.

Per accedere al servizio chiamare il numero verde 800 189 521, attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30. Risponderà un operatore al quale dovrai indicare le tue generalità e l’indirizzo al quale recapitare il farmaco.