Nerviano, multati "pattumeros" e i padroni di cani

Pugno duro a Nerviano contro l'abbandono di rifiuti e i maleducati padroni di cani che non raccolgono le deiezioni. La Polizia Locale nell'arco del 2019 ha effettuato numerosi controlli sul territorio non solo per tutelare le aree verdi, ma anche per educare i nervianesi a rispettare l'ambiente in quanto bene comune. 

«È stata improntata un'attenta azione - spiega il comandante Franco Santambrogio - mirata al contrasto all'abbandono di rifiuti ed agli aspetti comunque connessi alla tutela dell'ambiente ed al suo decoro tra cui il controllo della conduzione e della deiezione dei cani».

Una trentina i monitoraggi effettuati, soprattutto nelle zone esterne all'abitato, con l'utilizzo delle apposite apparecchiature Trap-Cam. Servizi che hanno portato all'accertamento di alcune violazioni riguardanti lo scarico abusivo di rifiuti. Durante i diversi i controlli effettuati per mantenere il rispetto del decoro urbano sono stati multati 5 nervianesi a spasso con il cane che non hanno assunto un corretto comportamento  

Il Comando ha, inoltre, ha emesso una sessantina di multe durante i servizi, svolti in collaborazione con GESEM, per verificare la corretta esposizione di rifiuti, nonchè raccolta differenziata, vista anche l'entrata a regime del sistema dei sacchi con codice personalizzalo. 

(Gea Somazzi)