Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

35 anni fa, Altomilanese paralizzato dalla grande nevicata

      A richiesta di quanti ricordano quanta neve era caduta 35 anni fa proprio in questi giorni e di un servizio che nel 2015 avevamo proposto a titolo di amacord, ecco il nostro ricordo dei giorni tra lunedì 13 e mercoledì 16 gennaio 1985, con l'Alto Milanese bloccato da quasi un metro di neve. Un evento straordinario, celebrato come un fenomeno meteo davvero difficile da verificarsi di nuovo.


Il 15 e 16 gennaio 1985, trent'anni fa, una incredibile nevicata paralizzò tutto il Nord Italia.

Legnano subì pesanti disagi, con la città praticamente paralizzata.

Quasi un metro di neve cadde sull'Alto Milanese in poco più di due giorni. Un evento straordinario. Una nevicata che mise in ginocchio la città, le sue attività, il trasporto pubblico e privato.

Ancora oggi, il fenomeno è ricordato come un fatto assolutamente straordinario e mai più accaduto da allora. Nevicate abbondanti ne sono avvenute ancora, ma mi più come quella del 1985.

In strada anche i militari della caserma Cadorna. Alcuni mezzi pesanti vennero utilizzati per rimuovere il ghiaccio dalle strade e i legnanesi si trovarono sotto casa addirittura i carri armati impiegati appunto come... spazzaneve (qui accanto una foto dall'archivio di Lorenzo Meraviglia). 

Sembrava di essere in una località di montagna. Auto lasciate nei box e tanti coloro che si spostavano con gli sci. Pericolose le lastre di neve e ghiaccio che cadevano dai tetti sui marciapiedi. 

Proprio in quella occasione, Milano subì ingenti danni. Per il peso della neve, ad esempio, crollò la la copertura del Palasport di S.Siro.

Varesenews ha pubblicato gli accumuli record: 20 centimetri a Genova, 30 a Venezia, 40 a Padova e Treviso, 50 a Udine e Vicenza, 60 a Biella, 80 a Bologna, 110 a Como, 122 a Varese, fino a 160 cm in Valganna. Da 130 a 150 cm a Trento. A Milano, dopo quattro giorni e tre notti di nevicata, la neve arrivò a 70 cm.

Il Centro Geofisico Prealpino ha raccolto in una tabella (che trovate qui)  i record di accumuli di neve nel tempo: del gennaio 1985 dice: “La maggiore nevicata spettava al 15 Gennaio 1985 quando i cm di neve in 24 ore furono 60. Il record di accumulo mensile spetta sempre al gennaio 1985 con 154.5 cm caduti in 8 giorni (di cui l’8 gen 0.5 cm, il 14 gen 25 cm, il 15 gen 60 cm, il 16 gen 32 cm, il 17 gen 5 cm, il 21 gen 4 cm, il 22 1 cm e il 26 gen 22 cm)”.


Le immagini con Legnano sotto la neve, cinque anni fa, erano state riprese dalle pagine facebook di Lucilla Fusetti, Sabine Bublitz e Marco Bardazzi (Sei di Legnano se...).
La foto qui sotto, invece, è una "chicca" calcistica. Si tratta dello scatto di Antonio Gagliardi in occasione del gol lilla su punizione in Legnano - Modena (3-1, giocata domenica 20 gennaio 1985, per il campionato di C1), con il campo spalato e con il pubblico tutto sotto le tribune coperte, in quanto i "popolari" erano completamente ricoperti dalla neve.

 

(Marco Tajè)